Recensione su Sulle orme della pantera rosa

/ 19826.030 voti

Un film che non è. / 30 Giugno 2020 in Sulle orme della pantera rosa

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Questo è un film che non avrebbero dovuto fare. Non solo perché è davvero brutto, anche i capitoli precedenti lo erano, ma perché è sostanzialmente un film che non c’è.

Uscito tre anni dopo la morte di Peter Sellers, per metà è realizzato in gran parte utilizzando scarti dei film precedenti, quando non addirittura take alternative (o quasi) di scene già usate in precedenza, per l’altra metà, utilizzando l’escamotage della misteriosa scomparsa dell’aereo su cui si trova Clouseau, mostra una giornalista che intervista personaggi apparsi nei vari film, dai quali hanno montato alcuni spezzoni.
In sintesi questo film, non potendo essere girato da Sellers, causa decesso, è composto per metà da scarti dei vecchi film, e per metà da scene già mostrate in altri film. Come dicevo, un film che non è un film.

La vedova di Peter Sellers fece causa alla produzione e la vinse. Un po’ per tutti noi, credo.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext