Traffic

/ 20016.8147 voti
Traffic
Traffic

Un padre diviso tra il suo ruolo pubblico e i problemi della sua famiglia, un agente di polizia messicano e la moglie di un ricco uomo d'affari: le vite di questi tre sconosciuti si intrecceranno nel loro ruotare attorno all'unica cosa che le accomuna, la cocaina. Vincitore di numerosi premi, tra cui l'Oscar per la Migliore regia e quello per il Miglior attore non protagonista assegnato a Benicio Del Toro nel 2001, il quale ottenne nello stesso anno anche l'Orso d'Argento per il Miglior attore al Festival internazionale del cinema di Berlino.
laschizzacervelli ha scritto questa trama

Titolo Originale: Traffic
Attori principali: Michael DouglasBenicio del ToroCatherine Zeta-JonesTomás MiliánDon CheadleRussell G. Jones, Jacob Vargas, Amy Irving, Michael O'Neill, Dennis Quaid, Erika Christensen, Stacey Travis, Benjamin Bratt, Miguel Ferrer, Joel Torres, Beau Holden, Jeremy Fitzgerald, Mary Pat Gleason, Michael Saucedo, Jose Yenque, Emilio Rivera, Michael O'Neill, Salma Hayek, Topher Grace, Albert Finney, Luis Guzmán, Viola Davis, Clifton Collins Jr., Marisol Padilla Sánchez, Keii Johnston, Jessica Yoshimura, James Brolin
Regia: Steven Soderbergh
Sceneggiatura/Autore: Simon Moore, Stephen Gaghan
Colonna sonora: Cliff Martinez, Herbie Hancock
Fotografia: Steven Soderbergh
Costumi: Louise Frogley, Joyce Kogut
Produttore: Laura Bickford, Marshall Herskovitz, Edward Zwick
Produzione: Germania, Usa
Genere: Drammatico, Thriller, Poliziesco
Durata: 147 minuti

I colori della droga / 29 Dicembre 2015 in Traffic

In giro ho sempre sentito dire peste e corna di Soderbergh. Forse non ha una faccia simpatica e ogni tanto si concede instabili carrellate a mano che possono compromettere la digestione, ma a parte questo – almeno per quanto riguarda questo Traffic – io ho visto una regia interessante per una storia che ha la pelle del classico narco-poliziesco ma l’anima del thriller psicologico: si vedono ben poche pallottole, si assiste piuttosto al crollo delle sicurezze famigliari, alla compromissione dei legami. Bella la scelta di dare differenti sfumature cromatiche ai diversi subplot; ottimo il cast, sul quale a mio parere primeggiano Benicio Del Toro, Catherine Zeta-Jones e Don Cheadle. Che il generale Salazar fosse Tomas Milian l’ho capito solo a fine film, sorpresona per me.

Leggi tutto

13 Gennaio 2013 in Traffic

Regia, sceneggiatura e montaggio son tre oscar che pesano ma vado controtendenza: deludente e alla lunga noioso, specie per il genere. Buona l’idea e il cast, ma nel complesso non mi ha convinto.