1 febbraio 2015 in Il sipario strappato

Di certo un Hitchcock sottotono. Interessante la sequenza della fuga da Berlino, abbastanza risibile la dovuta tirata anticomunista. A disagio la Andrews.