Recensione su Top Secret!

/ 19847.372 voti

Trama esile, gag così così / 21 Febbraio 2017 in Top Secret!

Top Secret! è il secondo film scritto e diretto dal trio Zucker, Abrahams e Zucker, dopo Airplane!. La qualità e il successo di pubblico del predecessore rimangono lontani: una trama meno che esile è costellata di trovate estemporanee e slegate, che strappano quasi sempre appena un sorriso. Qualche gag, tuttavia, rimane impressa nella memoria: la libreria dello Svedese (il grande Peter Cushing), con la scena ripresa al contrario; l’esecuzione con il telefono che squilla; e un certo ordigno (di cui non ripeterò il nome), al quale uno dei protagonisti verrà ritrovato «impalato».
Non disprezzabili gli intermezzi musicali cantati da Val Kilmer, qui al suo film d’esordio.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext