Recensione su Titanic

/ 19977.51397 voti

Contestualizzare / 7 febbraio 2013 in Titanic

il più grande errore che si possa fare è rivedere Titanic senza ricordare quanto siamo andati avanti. Adesso fare un film del genere sarebbe semplicissimo, ma allora fu uno spettacolo per gli occhi di tutti. Non è mai stato uno dei miei film preferiti ma ci sbagliamo a non volerlo a tutti i costi inserire nella storia del cinema: perchè (che vi piaccia o no) ne fa parte. Non lo vidi al cinema, non fui contagiata dalla DiCaprite (neanche per osmosi) ma appena lo vidi pensai che fosse davvero un enorme marchingegno ben studiato. Costumi favolosi, scene iconiche (ora, ditemi quanti film oggi riescono ad entrare nella testa delle persone con tanta naturalezza da essere ricordati anche dopo 10 anni), protagonisti giovani, pieni di entusiasmo recitativo e di quel fuoco che di certo manca in molte neostar hollywoodiane di oggi e questo è importante perchè molte opere d’arte (cinematografiche e letterarie) godono di personaggi stereotipati ma basta metterci l’attore giusto perchè funzioni e Jack e Rose funzionano… Non ho nemmeno mai capito l’accanimento contro il povero Leo (allora giovanissimo), nel film porta in scena un Jack fresco, scanzonato e leggero, esattamente come ”Jack” doveva essere, quindi non so, io lo trovai adeguato ma magari vi aspettavate la reincarnazione di Spencer Tracy…

1 commento

  1. clint / 8 febbraio 2013

    Chapeau!

Lascia un commento

jfb_p_buttontext