?>Recensione | Tiny Furniture | Senza titolo

Recensione su Tiny Furniture

/ 20106.429 voti

25 gennaio 2013

Tiny Furniture è l’indie movie che ha lanciato Lena Dunham.
Dopo averla conosciuta con quella chicca che è Girls, ho deciso di procurarmi il suo esordio e sebbene abbia trovato delle peculiarità poi riproposte nel telefilm, trovo che non si possa dire che Tiny Furniture sia un prodotto completamente riuscito.
Promossa la recitazione della stessa Dunham, della vera madre e della vera sorella, non bisogna aspettarsi molto, proprio perchè è un realimo senza estetismi, giusto il racconto di una fase intermedia nella vita di una persona, senza guizzi e colpi di scena come può essere la vita reale.
Avvicinandosi ( alle volte) pericolosamente al pretenzioso, ha comunque i suoi momenti e in definitiva non mi pento di averlo visto. Trovo che Lena si sia espressa meglio con Girls, proprio perchè c’è la possibilità di un arco narrativo più vasto e complesso, dove la sua scrittura può felicemente spiccare.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext