Recensione su Thor: Ragnarok

/ 20176.6189 voti

Il voto sarebbe un 7.5 / 7 novembre 2017 in Thor: Ragnarok

In questo terzo capitolo Thor diventa decisamente più ironico e divertente rispetto ai capitoli precedenti.
Dopo il preambolo con Thor prigioniero del demone Surtur, troviamo Thor (Chris Hemsworth) che ritorna ad Asgard dove ritrova Loki (Tom Hiddleston). Scopriranno di avere una sorellastra Hela (Cate Blanchett)
che minaccerà il loro mondo; mentre Hela arriva ad Asgard, loro si ritroveranno sul pianeta Sakaar, una sorta di discarica, dove dovranno cercare di fuggire per tornare su Asgard e fermare la minaccia.
A Sakaar il Gran Maestro (Jeff Goldblum) organizza una serie di combattimenti in un’arena.
Spettacolari alcune scene come il combattimento tra Hulk (Mark Ruffalo) e Thor; ironia e azione contraddistinguono questo film di Thor.
C’è anche una comparsata del Dottor Strange (Benedict Cumberbatch), nel resto del cast Idris Elba nei panni di Heimdall, la sentinella di Asgard,
Tessa Thompson è la splendida novità Valchiria (guerriera asgardiana).
Ovviamente solito cameo di Stan Lee (il barbiere) ed è un film Marvel: quindi scena durante i titoli di coda (simpatica) e una dopo i titoli di coda (sostanzialmente inutile).

Lascia un commento

jfb_p_buttontext