Third Person

/ 20136.161 voti
Third Person

Tre coppie, tre diverse relazioni, in tre città: New York, Roma, Parigi.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Third Person
Attori principali: Liam NeesonLiam NeesonMila KunisMila KunisAdrien BrodyAdrien BrodyJames FrancoJames FrancoOlivia WildeOlivia WildeMaria Bello, Kim Basinger, Moran Atias, Michele Melega, Katy Louise Saunders, Loan Chabanol, Riccardo Scamarcio, Daniela Virgilio, Vinicio Marchioni, Vincent Riotta, Caroline Goodall, Bob Messini, Ilaria Genatiempo, Emanuela Postacchini, Gianni Franco, Marius Bizau, David Harewood, Fabrizio Biggio, Michael Margotta, Mostra tutti

Regia: Paul HaggisPaul Haggis
Sceneggiatura/Autore: Paul Haggis
Colonna sonora: Dario Marianelli
Fotografia: Gianfilippo Corticelli
Costumi: Sonu Mishra, Cristina Tucci
Produttore: Paul Haggis, Michael Nozik, Paul Breuls
Produzione: Belgio, Gran Bretagna, Usa, Germania
Genere: Drammatico, Romantico
Durata: 137 minuti

Dove vedere in streaming Third Person

25 Dicembre 2019 in Third Person

Ma quindi, fatemi capire, ho “visto” un libro?

Storie intrecciate / 8 Settembre 2016 in Third Person

Film un pò particolare che si sofferma su tre storie d’amore un pò complicate che sembrano però intrecciarsi e far quasi parte di un’unica storia con tre diverse impersonazioni.
Michael (Liam Neeson) è uno scrittore vincitore del Premio Pulitzer che separatosi dalla moglie Elaine (Kim Basinger) vive una turbolenta storia d’amore con la giovane Anna (Olivia Wilde) tra le stanze di un hotel di Parigi dove si è rifugiato a scrivere il suo ultimo libro.
Scott (Adrien Brody) è un ambiguo uomo d’affari, anche lui con problemi con la moglie Theresa (Maria Bello); a Roma conosce la bella zingara Monika (Moran Atias) che sta cercando di ricongiungersi alla figlia.
Infine Julia (Mila Kunis) in battaglia con l’ex marito Rick (James Franco) per la custodia del figlio.
Quasi tutti i personaggi hanno segreti nascosti che man mano col procedere del film vengono svelati, le storie si intrecciano ma in modo un pò confuso. La vicenda migliore e forse quella principale è quella dello scrittore mentre la storia romana presenta troppi pregiudizi nei confronti degli italiani (Roberto Scamarcio fa il barista antipatico). Interessante la vicenda di Julia ma a cui forse viene dedicato meno spazio rispetto alle altre due storie.
Il cast è di buon livello, splendide apparizioni di Olivia Wilde (indimenticabile la scena in accappatoio) ma il film è un pò troppo confuso e non si capisce bene dove vuole andare a parare.

Leggi tutto

10 Aprile 2015 in Third Person

Lento e lunghissimo.
Di una noia mortale.

inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.