The Words

/ 20127.0192 voti
The Words

Uno scrittore scrive un romanzo che ha per protagonista un aspirante scrittore che raggiunge la notorietà pubblicando il manoscritto perduto di un altro scrittore, vissuto a Parigi negli anni della seconda guerra mondiale.
Anonimo ha scritto questa trama

Titolo Originale: The Words
Attori principali: Bradley CooperBradley CooperZoe SaldanaZoe SaldanaJeremy IronsJeremy IronsDennis QuaidDennis QuaidOlivia WildeOlivia WildeJ.K. Simmons, John Hannah, Zeljko Ivanek, Ben Barnes, Michael McKean, Nora Arnezeder, Ron Rifkin, Gianpaolo Venuta, Liz Stauber, Keeva Lynk, Mostra tutti

Regia: maschioBrian KlugmanmaschioLee Sternthal
Sceneggiatura/Autore: Brian Klugman, Lee Sternthal
Produttore: Jim Young, Tatiana Kelly, Lisa Wilson
Produzione: Usa
Genere: Drammatico, Thriller
Durata: 96 minuti

Dove vedere in streaming The Words

bellissimo film / 25 Novembre 2019 in The Words

molto bello con molti colpi di scena, mi sono perso negli occhi di Bradley Cooper

“Mi dispiace…” / 23 Dicembre 2013 in The Words

Due parole che per molti sono impossibili da dire.
E il protagonista chiude proprio con queste per aprire un’insieme di finali che ognuno può dare magari riguardando le proprie sensazioni e la propria vita: “Mi dispiace…” verso chi? verso cosa?
L’interpretazione è libera ma forse troppo per il film.
L’idea è molto interessante ma, per me, non completa. Sembra che manchi qualche cosa, qualche elemento per farla rendere migliore. Non brutto come film ma sembra incompleto, anzi superficiale proprio nel centro del film. Troppo leggero e mai profondo veramente.
Poteva essere migliore.
“Mi dispiace…” 🙂
Ad maiora!

Leggi tutto

12 Novembre 2013 in The Words

Mi dispiace Bradley, ma qui Jeremy Irons è stato superbo. Bello, incalzante, tormentato.

Bel film / 30 Settembre 2013 in The Words

Perdonatemi, non sono un cinefilo. Ogni tanto riesco a vedere un film, ma non mi riconosco la capacità di valutare regia, fotografia, etc…
il film mi è piaciuto innanzitutto perché mi ha lasciato molte domande…davvero al verità rende liberi? Chi è il vero autore? Chi è Danielle?
Insomma mi sono sentito “chiamato” a dare io il finale, per questo mi è piaciuto.
Il film inizia con le stesse “parole” con cui naufraga la vita del protagonista:”L’ho scritto io”. Non riconoscere la realtà, non riconoscere l’origine della realtà, è un tarlo che sbriciola la vita. Una bella scossa per domandarmi davvero chi sono.

Leggi tutto

24 Maggio 2013 in The Words

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Ho dovuto riguardare il finale una seconda volta con più attenzione alle parole (ah, queste parole!) perchè la prima visione mi aveva lasciata troppo perplessa, non poteva essere veramente concluso con una domanda senza risposta.. E alla fine, rivedendo Rory che dice “mi dispiace” e rendendomi conto che si trattava di un flashback, ci ho trovato un senso: ci si convince di andare avanti, ma in realtà si vorrebbe poter ricominciare prima di fare la scelta sbagliata.

Leggi tutto