?>Recensione | The Visit | Una trepidante visione.

Recensione su The Visit

/ 20156.3177 voti

Una trepidante visione. / 7 dicembre 2015 in The Visit

L’ultimo lavoro di Shyamalan, considerato dalla critica e da una buona fetta di pubblico come il gran ritorno del regista, dopo film non particolarmente riusciti, o diametralmente opposti al suo modo di intendere cinema, affascina per il suo volersi mettere in gioco con un limitato budget ed un uso del found footage che dona al film una tensione visiva degna di tale nome, sebbene ricalchi un genere ormai convenzionale.
La psicologia dei personaggi è ben curata, e il lato commedia riesce sia a stemperare che ad alimentare l’ansia derivante dagli avvenimenti, e in questo Shyamalan è un gran maestro, ma se l’inquietudine si fa strada nella mente e nel cuore dello spettatore, come subdola aspide nel fosso, il lato horror fatica a starle dietro, risentendo di alcuni cliché o stereotipi.
L’intrattenimento, però, è garantito, e per buona parte della pellicola si riesce a scorgere lo Shyamalan del Sesto Senso.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext