Recensione su Il delitto Fitzgerald

/ 20037.120 voti

12 Gennaio 2013

Passato al Sundance ma poi del tutto ignorato dal pubblico e direi anche dalla critica, è un film con protagonista il giovane Ryan Gosling. Ancora un po’ acerba la sua performance, ma ci sono già buoni indicatori della sua futura bravura. Basti pensare che riesce a modulare la voce come quella di un adolescente precambiamento e in generale fa un buon lavoro nel sembrare un ragazzino sensibile, introverso, con quella sorta di sesto senso che è poi alla base delle vicende del film. Film pieno di attori in erba (Michelle Williams, Jena Malone) e di altri già noti ( Don Cheadle, Kevin Spacey), con una sceneggiatura direi piuttosto discreta, un certa povertà nella messa in scena, ma un nocciolo riuscito e che si lascia guardare.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext