Recensione su The Town

/ 20106.8230 voti

25 Aprile 2013

Il mio giudizio sul Ben Affleck regista non può che essere parziale, avendo io visto solo questo film ed essendomi persa la sua prima opera di regia che, a detta di molti, è stata eccelsa. Premesso questo.
The Town è di una prevedibilità quasi imbarazzante. Non c’è nulla nella trama che non risulti già visto, e anche decine di volte, in altri film nè tantomeno qualcosa che spicchi per originalità, arditezza o suspence (insomma, è pur sempre un action movie!),.
Segui attentamente lo svolgersi della trama e senti di sapere già tutto fin dall’inizio – ed è una cosa che giudico sempre un tantino frustrante, quando guardo un film.
Non ci sono sbavature, le scelte registiche sono molto classiche, l’interpretazione degli attori principali all’altezza – pur nella superficialità di alcuni personaggi (la parte interpretata da Rebecca Hall è indegna, a tratti fastidiosa).
Se ci troviamo di fronte al futuro erede di Clint Eastwood (mah) il ragazzo, assieme ai suoi magnifici pettorali e a tutto l’ambaradan di tatuaggi che ha e a quello sguardo di adulto-bambino perseguitato da chissà quali demoni, ne deve fare di strada. E di film.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext