The Terminal

/ 20046.8661 voti
The Terminal

Mentre è in volo verso gli Stati Uniti, Viktor Navorski non è a conoscenza del fatto che nel suo Paese è in atto un colpo di stato. Atterrato a New York, viene fermato durante i controlli dei documenti: il suo passaporto non vale più nulla e, non esistendo il governo del suo Paese, Viktor non può né tornare indietro, né mettere piede sul suolo americano. In attesa che accada qualcosa, l'uomo sfrutta tutte le possibilità offerte dai servizi esistenti all'interno dell'aeroporto JFK che, presto, diventa la sua casa.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: The Terminal
Attori principali: Tom HanksTom HanksCatherine Zeta-JonesCatherine Zeta-JonesStanley TucciStanley TucciChi McBrideChi McBrideDiego LunaDiego LunaBarry Shabaka Henley, Kumar Pallana, Zoe Saldana, Eddie Jones, Jude Ciccolella, Corey Reynolds, Guillermo Díaz, Rini Bell, Stephen Mendel, Michael Nouri, Sasha Spielberg, Carlease Burke, John Eddins, Valeriy Nikolaev, Dan Finnerty, Lydia Blanco Garza, Susan Slome, Kenneth Choi, Scott Adsit, Eddie Santiago, Ryan Stockstad, Mark Ivanir, Benny Golson, Carl Alacchi, Mostra tutti

Regia: Steven SpielbergSteven Spielberg
Sceneggiatura/Autore: Jeff Nathanson, Andrew Niccol, Sacha Gervasi
Colonna sonora: John Williams
Fotografia: Janusz Kamiński
Costumi: Mary Zophres, Christine Wada, Cha Blevins
Produttore: Steven Spielberg, Walter F. Parkes, Laurie MacDonald, Andrew Niccol, Jason Hoffs, Patricia Whitcher
Produzione: Usa
Genere: Drammatico, Commedia, Romantico
Durata: 128 minuti

Dove vedere in streaming The Terminal

adoro / 2 Dicembre 2021 in The Terminal

intrattiene e fa riflettere. La coppia Spielberg Hanks in grande spolvero.

Bloccato in aeroporto / 1 Dicembre 2021 in The Terminal

Finalmente ho recuperato questo film di Spielberg con Tom Hanks.
Viktor Navorski (Tom Hanks) arriva a New York dalla Krakozhia per visitare la città; ma in aeroporto viene bloccato dalla sicurezza perchè nel suo Paese c’è stato un colpo di stato e il suo passaporto non è più valido.
Con qualche difficoltà linguistica Viktor viene “confinato” nel terminal per i voli internazionali senza possibilità di varcare le porte per entrare a New York in attesa che la situazione si sblocchi. Ma la situazione andrà avanti molto più a lungo del previsto.
Film carino su una situazione abbastanza paradossale; Viktor pian piano inizia ad ambientarsi nel terminal, facendo amicizie tranne che col direttore della sicurezza Frank Dixon (Stanley Tucci) che ha la voglia di sbarazzarsi di lui (lo vede come un problema burocratico) e quindi lo osteggia in tutti i modi.
Viktor conosce la bella hostess Amelia (Catherine Zeta Jones) che però ha una relazione con un uomo sposato; aiuta l’addetto alla mensa Enrique (Diego Luna) a conquistare l’agente Torres interpretata da Zoe Saldana (da cui Viktor si reca ogni giorno per cercare, invano, di ottenere il visto per entrare nel Paese).
Spielberg ci fa conoscere in modo diverso il mondo aeroportuale che per noi è quasi sempre solo di passaggio.

Leggi tutto

Finalmente! / 25 Novembre 2018 in The Terminal

Era ora! Finalmente l’ho visto anche io.
Bello, si. Poi il “da una storia vera” rende sempre un film interessante.
Insomma, bello si, ma molto sopravvalutato.
Bravo Hanks, bella storia, ma secondo me la storia vera è un po’ meno romanzata di com’è qui.
Bravo anche Spielberg nella regia, non ricordavo che fosse suo!
Alla fine: un 6,5.

Anche i cliché hanno un cuore / 27 Settembre 2018 in The Terminal

Questo film è probabilmente il nonplusultra della stucchevolezza hollywoodiana, una summa di tutti i più consolidati cliché dello storytelling per masse. C’è uno slavo da vignetta e un melting pot razziale stereotipatissimo, improponibili matrimoni lampo al terminal, finali con improbabilissimi tifi da stadio improvvisati e tanto altro materiale iper-riciclato da commedia emozionale e edificante. Sì, c’è tutto questo eppure c’è qualcosa di poetico nel microcosmo in cui vive il cracosiano Victor Navorsky (solido Tom Hanks), c’è qualcosa di struggente nella fugace storia d’amore con la hostess inafferrabile (splendida Catherine Zeta-Jones) e Stanley Tucci poi è un vero stronzo, di quelli sofisticati, perfetto nel suo ruolo. E poi vabbè c’è Gupta (Kumar Pallana), un campione di irriverenza indiana che domina la scena col suo mocio. Rimane al di là di tutto un canto alla libertà e un piccolo elogio della sopravvivenza di tanti immigrati che con i piccoli spazi che si sono ricavati hanno saputo compiere miracoli.

Leggi tutto

Molto piacevole / 25 Agosto 2017 in The Terminal

Come è già stato detto sicuramente questo film non è il capolavoro di Spielberg, ma non sbaglia in quanto a intrattenimento! Tom Hanks si riconferma un attore straordinario, capace di passare da pesanti drammi a commedie leggere come questa. Ci sono scene esilaranti: come dimenticare “Dove compro scarpa Nike?”. Consigliato a chi vuole passare due ore molto godibili.

Leggi tutto