Recensione su I sogni segreti di Walter Mitty

/ 20137.1528 voti

Ben Stiller sorprendente / 29 Dicembre 2013 in I sogni segreti di Walter Mitty

Un film per sognatori, che fa sognare, basato su un uomo normale che vive la sua vita tra sogno e realtà. In fondo, tutti noi siamo come Walter Mitty, non abbiamo né visioni né ci incantiamo per ore fissando il vuoto, ma tutti noi in certi momenti della nostra vita sogniamo che le cose possano andare diversamente, tutti noi vorremmo vivere un’avventura come quella di Walter.
Il personaggio, interpretato magnificamente da Ben Stiller, ci risulta simpatico fin dai primissimi minuti perché tutti noi ci riconosciamo in lui. Penso che sia questo il punto forte del film: ci si affeziona al personaggio e lo si vuole seguire per tutta la sua avventura.
Il film è strutturato davvero bene: c’è questa ricerca del “Negativo n.25, la quintessenza della vita” che ci tiene incollati allo schermo per tutte le 2 ore che scorrono velocemente da quanto sono piacevoli le immagini; la fotografia riesce a dare sempre l’impressione che ci si trovi in un sogno anche quando ci è ormai chiaro che tutto quello che vediamo un sogno non è.
Il nostro Walter, quando finalmente parte e intraprende l’avventura che avrebbe sempre voluto fare, ma che per cause di forza maggiore dovette poi abbandonare, smette finalmente di avere visioni, smette di sognare perché la sua vita è diventata il sogno che lui ha sempre voluto realizzare.
L’amore in questo film non manca, non è una presenza invadente nel film, ma ci rende ancora più vicini al personaggio poiché è un amore che chiunque ha provato o potrebbe provare.
Ovviamente, essendo un film diretto da Stiller, i momenti comici e surreali non mancano mai e si ride che è una meraviglia. Battute fresche, piazzate al momento giusto ma soprattutto mai volgari.
Fantastico il cameo di Sean Penn nei panni del fotografo Sean O’Connell, un personaggio presente per tutto il film e che è la forza motrice dell’avventura di Walter.
Concludendo, “I Sogni Segreti di Walter Mitty” è un film per tutta la famiglia, uno di quei film che si lascia ricordare per i suoi bei momenti e che, volendo, lascia pure qualcosa dentro di noi: la voglia di dare ascolto ai nostri sogni, perché Walter è uno come noi, è uno di noi, ed anche lui è riuscito ad avere la sua indimenticabile avventura.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext