Recensione su The Room - La stanza del desiderio

/ 20196.210 voti

Il voto sarebbe un 6.5 / 19 Novembre 2020 in The Room - La stanza del desiderio

Una giovane coppia si trasferisce in una nuova casa, in campagna ai limiti dell’abitato.
Inizio da classico film horror se aggiungiamo che in quella casa c’è stato un misterioso delitto ma poi la pellicola prende un’altra direzione. Infatti i due scoprono una stanza nascosta che ha una capacità magica: è capace di materializzare ogni loro desiderio (lo scopre per caso il marito quando chiede una nuova bottiglia di whisky e magicamente compare).
I due inizialmente chiedono quadri famosi (lui è un pittore), lei più materialmente soldi ma le cose si complicano
quando lei chiede… Non posso dirlo perchè è il fulcro del film attorno al quale ruota tutto il resto della pellicola.
Film interessante con un buon mix di ritmo e tensione che pone anche qualche dubbio morale.
Lei è l’ex (anche se forse nessuna è poi ex) bond girl Olga Kurylenko, lui è il meno conosciuto Kevin Janssens.

modifica recensione

Lascia un commento

jfb_p_buttontext