Recensione su Nemico pubblico

/ 19317.413 voti

La madre. / 5 febbraio 2013 in Nemico pubblico

La pellicola in questione vede un brillante attore, James Cagney, interpretare un tremendo ragazzo di strada che inizia a scalare quella che è la scala del potere, il lato oscuro di esso e raggiungerne i vertici.
Un antieroe di tutto rispetto.

Ancora il proibizionismo.
Ancora l’America.
Ancora Gangsters.

James Cagney è Tom Powers. In origine non doveva esser lui ad interpretare il protagonista.
La caratteristica della pellicola è di accompagnare il giovane dall’infanzia trascorsa nelle strade di un quartiere povero di New York alle prime imprese criminose. Il tale non è da solo.
Ad oggi boss o pseudo boss serve una spalla come si deve, un infallibile amico, un fido assistente ovvero Matt Doyle (Edward Woods).
Altra piccola caratteristica è il fatto di renderci protagonisti della vita quotidiana del gangster: gli amori, le frequentazioni, il rapporto con la fidanzata Kitty e la bellissima Gwen Allen (Jean Harlow)… fino alla tremenda fine.
Un po’ di pietà, almeno per gli occhi materni.

Note del Don
Ultimamente è uscito un film, Nemico Pubblico con J. Depp ma ci azzecca ben poco essendo la pellicola in questione su vita morte e miracoli del rapinatore di banche John Dillinger.
Se poi avete visto la serie tv “The Sopranos” in un puntata, il protagonista Tony riscopertosi appassionato di Cinema, vede la pellicola degli anni ’30 nel momento in cui il protagonista sbatte il pompelmo della colazione alla ragazza, una scena cruda e dura. Proprio come quegli anni, perfino a colazione xD
DonMax

Lascia un commento

jfb_p_buttontext