Recensione su Il professore e il pazzo

/ 20197.228 voti

Critiche ingenerose / 5 Ottobre 2019 in Il professore e il pazzo

Si esita un po’ a dare un giudizio positivo a un film che per disaccordi con la casa di produzione è stato rinnegato dal regista e dall’attore protagonista, che hanno giudicato la versione finita nelle sale come “una grossa delusione”. Se sono delusi loro come potrei essere soddisfatto io? L’esitazione cresce considerando che anche la critica non è stata tenera con il film. E tuttavia a me è piaciuto, non lo posso negare: il film regala vere emozioni, è girato in modo competente e con ottime interpretazioni, tra cui quella dello stesso Gibson.

Certo, ci sono dei difetti: il film è un po’ manierato, un po’ turgido – come del resto mille altre grandi produzioni di questo tipo; Sean Penn a volte sembra un po’ eccedere – ma in fondo interpreta un folle. Il problema principale riguarda i personaggi femminili: la moglie di Murray è una figura che appare un po’ superflua nel suo ruolo di angelo del focolare, mentre l’amore tra Eliza Merrett e Minor, già di per sé abbastanza improbabile, non riesce a convincere, non per colpa della brava Natalie Dormer ma piuttosto per lo stile desultorio con cui viene narrato. Insoddisfacente infine il ritratto di un’accademia in cui sembrano contare solo le beghe e i giochi di potere, e che tuttavia ha saputo produrre un’opera monumentale come lo Oxford English Dictionary, che non si può certo ridurre al lavoro di due soli uomini.

Nonostante tutto ciò, ripeto, il film tiene avvinto lo spettatore; merito anche del bellissimo libro di Simon Winchester da cui è stato tratto. Perché allora le critiche negative? Vorrei avanzare un sospetto, magari ingeneroso, ma che non riesco a scacciare: forse per molti critici un film che dedica largo spazio alla composizione di un dizionario deve essere per forza di cose destinato al fallimento. Ma le avventure dell’erudizione possono rivaleggiare benissimo con tutte le altre. Anch’esse regalano brividi, anche se più sottili: basta saperle raccontare. E Il professore e il pazzo se la cava discretamente anche qui.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext