Recensione su The Prestige

/ 20067.8918 voti

Chi mai sarebbe disposto a perdersi un film in cui si sfidano Batman e Wolverine mentre David Bowie crea scintille aiutato da Gollum? / 19 Maggio 2011 in The Prestige

Sfida all’ultimo sangue tra due illusionisti…
La vicenda si svolge su tre piani temporali (ma senza spiazzare più di tanto lo spettatore, si riescono a distinguere): il presente con il processo, il passato prossimo con Angier in Colorado e il passato remoto con il crescente senso di sfida tra Angier e Borden che arriva allo scontro fisico tra i due.
Bravissimi i due attori: Hugh Jackman nei panni di Angier, appassionato illusionista che sa intrattenere il pubblico ma che è turbato da un fatto tragico successo nei primi anni della sua carriera; Christian Bale, forse più bravo ma meno capace di rapporto con il pubblico.
Brave e belle anche le presenze femminili che spalleggiano i due illusionisti: Scarlett Johansson, Piper Perabo e Rebecca Hall. Fantastica la presenza di David Bowie nei panni di Tesla spalleggiato da Andy Serkis, ovvero il Gollum de Il signore degli anelli.
Bel film che dimostra fino a che punto può arrivare un ossessione; la sfida tra i due diventa sempre più fisica fino ad arrivare al tragico finale.

1 commento

  1. paolodelventosoest / 30 Gennaio 2014

    Ahr ahr gran titolo, la tua recensione 🙂
    L’han dato ieri sera alla TV, davvero bell’esempio – anche se ancora un po’ immaturo – di cinema illusione, ovvero di come un regista può tessere una ragnatela di inganni per frastornare un po’ il suo pubblico. La perfezione arriverà con il geniale Inception.

Lascia un commento