Oxford Murders - Teorema di un delitto

/ 20085.987 voti
Oxford Murders - Teorema di un delitto

Oxford. Una serie di omicidi apparentemente scollegati fra loro hanno, in realtà, un nesso comune. Del caso si interessano il professor Seldon, uno dei più importanti studiosi contemporanei di logica, e Martin, uno studente argentino.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: The Oxford Murders
Attori principali: Elijah WoodElijah WoodJohn HurtJohn HurtLeonor WatlingLeonor WatlingJulie CoxJulie CoxJim CarterJim CarterBurn Gorman, Dominique Pinon, Anna Massey, Danny Sapani, Alex Cox, James Howard, Duane Henry, Tom Frederic, Mostra tutti
Regia: Álex de la IglesiaÁlex de la Iglesia
Sceneggiatura/Autore: Álex de la Iglesia
Colonna sonora: Roque Baños
Fotografia: Kiko de la Rica
Produttore: Álvaro Augustín, Elena Manrique, Gerardo Herrero, Álex de la Iglesia, Mariela Besuievsky
Produzione: Spagna, Francia, Gran Bretagna
Genere: Drammatico, Thriller, Poliziesco
Durata: 107 minuti

Dove vedere in streaming Oxford Murders - Teorema di un delitto

13 Febbraio 2014 in Oxford Murders - Teorema di un delitto

Piacevole, seppur facilmente prevedibile.
Bravissimi gli attori, molti gli intrecci e i riferimenti matematici.

3 Marzo 2012 in Oxford Murders - Teorema di un delitto

si capisce al volo chi ha commesso l’assassinio, nonostante si cerchi in tutti i modi di sviare lo spettatore
trovo poi inutile la presenza di storie secondarie che creano un effetto minestrone

6 Maggio 2011 in Oxford Murders - Teorema di un delitto

Thriller un pò particolare che inizia a farsi interessante dopo l’omicidio dell’anziana signora. E’ strano il rapporto e l’amicizia tra Martin e Arthur; il primo ha quasi un’adorazione per il secondo e l’omicidio serve proprio x conoscersi. Qualche immagine un pò truce non tanto nei delitti quanto nella mutilazione, x cancro ma non solo, dello studente di Arthur.
Elijah Wood un pò spaesato all’inizio ma poi si dimostra un bravo attore, bravo anche John Hurt e la bella Leonor Watling che mette a nudo le sue qualità (non solo in senso figurato). Invece non mi è piaciuto molto Becky, la figlia della vecchia, interpretato da Julie Cox. Troppi sbalzi d’umore anche se i motivi possono essere comprensibili.
Buono il finale.

Leggi tutto

23 Febbraio 2011 in Oxford Murders - Teorema di un delitto

Mi è piaciuto.
Uno studente (Frodo Baggings ;)) arriva a Oxford per completare la sua tesi sotto la giuda di un professore di logica e matematica molto bizzarro e celebre (il Magneto di X-Men).
Le loro vite sono però messe a soqquadro da un assassino, che li sfida a colpi di logica e di serie matematiche: ovviamente niente è come sembra e le riflessioni sulla realtà e sulla Verità si sprecano…
Non darei a queste riflessioni la valenza di pensieri filosofici.. sono solo dei pretesti per far stare in piedi il film. Però il tutto è un film thriller noir gradevole e con finale “abbastanza” inaspettato.
(cioè, io immaginavo che sarebbe finita così, ma il come e il perchè mi sfuggivano…)

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.