Recensione su Nightmare Before Christmas

/ 19938.21031 voti

This is Halloween! / 11 settembre 2014 in Nightmare Before Christmas

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Esiste davvero un modo per definire questa meraviglia gotica? Oltre al fatto che non si possa negare sia un capolavoro, ci sono particolarmente affezionata perchè lo guardavo sovente quando ero piccola. E ovviamente è rimasto un appuntamente fisso ad ogni Halloween! Cosa mi attrae di Nightmare before Christmas? Beh, la tecnica, in primis. Il clima gotico, che per me non guasta mai. L’originalità fuori dalla norma, a partire dai personaggi; non c’è ne uno che non ti faccia spalancare la bocca dallo stupore, che non ti faccia ridere o magari saltare sulla sedia per lo spavento! Uno scheletro che vuole immedesimarsi in Babbo Natale (o Nachele), una bambola che si perde sempre qualche pezzo per strada, un sindaco che è, a seconda della faccia, allegro o furioso, uno scienziato pazzo, un sacco pieno di insetti… insomma, non manca proprio nessuno! Per non parlare della trama, di per sè non troppo elaborata, ma a chi altro sarebbe passata per la testa?! Sono presenti dei dettagli indispensabili che hanno cointribuito a rendere celebre questo film. Il solo fatto di inventarsi delle porte che rappresentano l’entrata in tanti mondi differenti, chiamati festività, è, a mio parere, geniale. Ovviamente non posso non ricordare anche le meravigliose canzoni che hanno dato un tocco in più al film, già strepitoso di suo. Infondo è pur sempre un musical e che musical! Insomma, un applauso più inchino a Henry Selick e al mio più che adorato Tim Burton! E guai a chi non l’ha visto o osa criticarlo, che gli caccio addosso il Bau Bau!

Lascia un commento

jfb_p_buttontext