Sballati per le feste!

/ 20155.843 voti
Sballati per le feste!

Ethan ha perso entrambi i genitori quando era solo un ragazzo: da allora, nel tentativo di alleviare il dolore causato dalla loro perdita, avvenuta in prossimità delle Feste, trascorre il Natale in compagnia degli amici Isaac e Chris, facendo le cose più impensate e divertenti. Da qualche anno, però, Ethan è ossessionato da un misterioso party natalizio esclusivo, lo Schiaccianoci, a cui è possibile partecipare solo presentando degli speciali inviti. Finalmente, Ethan entra in possesso di tre biglietti e convince i due amici ad andare alla festa, per trascorrere in grande stile quello che sarà l'ultimo Natale da ragazzi.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: The Night Before
Attori principali: Joseph Gordon-LevittJoseph Gordon-LevittSeth RogenSeth RogenAnthony MackieAnthony MackieLizzy CaplanLizzy CaplanJillian BellJillian BellMindy Kaling, Michael Shannon, Lorraine Toussaint, Ilana Glazer, James Franco, Nathan Fielder, Heléne Yorke, Aaron Hill, Tracy Morgan, Randall Park, Miley Cyrus, Natalie Knepp, Theodora Miranne, Aly Mang, Nicola Fiore, Marija Skangale, Baron Davis, Jason Mantzoukas, Jason Jones, Clem Cheung, Michaela Sprague, Mostra tutti

Regia: maschioJonathan Levine
Sceneggiatura/Autore: Evan Goldberg, Jonathan Levine, Kyle Hunter, Ariel Shaffir
Colonna sonora: Marco Beltrami, Miles Hankins
Fotografia: Brandon Trost
Produttore: Ben Waisbren, Barbara A. Hall, Seth Rogen, Joseph Drake, Nathan Kahane, Evan Goldberg, James Weaver, Kyle Hunter, Ariel Shaffir
Produzione: Usa
Genere: Commedia
Durata: 101 minuti

Dove vedere in streaming Sballati per le feste!

Commediucola / 22 Dicembre 2016 in Sballati per le feste!

Sciocchezzuola natalizia partorita dall’ormai affiatato gruppo di scapestrati giovinotti formato dal regista Jonathan Levine (50 e 50), dallo sceneggiatore Evan Goldberg (tra le sue ultime fatiche, c’è Sausage Party) e dagli amici attori Seth Rogen, Joseph Gordon-Levitt e James Franco.

Buoni sentimenti, echi dickensiani (al posto dei fantasmi del Natale, c’è la marijuana delle Feste presente, passata e futura) e triviali “notti da leoni” si fondono per dare vita a una commedia piena di marchette commerciali e qualche gag (affidata perlopiù a Rogen).

La trama fa acqua da tutte le parti (tra le falle: possibile che una moglie, tra l’altro a ridosso del parto, regali al marito una scatola contenente “tutte le droghe esistenti” e, poi, si stupisca se il consorte dà fuori di testa e non sia reperibile al momento della rottura delle acque?), ma, alla fine, il film fa trascorrere un’oretta e mezza sul divano, senza particolari stress cerebrali, con qualche divertita citazione cinefila (Big, Die Hard…).

Nel cast, anche Michael Shannon. Dopo A very Murray Christmas, Miley Cyrus timbra un altro film di Natale. Impalpabile quanto il suo personaggio Anthony Mackie.
Ah! Ho trovato le canzoni orribili, lasciatemelo dire, poffarbacco!

Leggi tutto

Divertente, meglio di quello che credevo / 7 Dicembre 2016 in Sballati per le feste!

Nel dicembre del 2001 Ethan (Joseph Gordon-Levitt) perde entrambi i genitori in un incidente d’auto. I suoi migliori amici Isaac e Chris (Seth Rogen e Anthony Mackie) decidono di restargli vicino: nel periodo natalizio non vogliono che il loro migliore amico resti da solo e triste. Inizia così una tradizione che prosegue per quindici anni, con i tre che vanno a fare casino, si sballano come matti. A questo giro, però, Isaac e Chris, uno in procinto di diventare padre, l’altro affermato atleta, decidono che questo Natale sarà l’ultima occasione nella quale i tre si ritroveranno, con Ethan che nella vita ha combinato davvero poco. Per l’occasione però rimedia i biglietti per la festa di Natale più figa del mondo, che aspettavano da una vita: sarà una serata di eccessi, droga, alcool e boiate varie, con annesse apparizioni di James Franco e Miley Cyrus nel ruolo di loro stessi. Il voto che do a questo film può sembrare altino visto quello che ha da offrire però la chimica che c’è tra i protagonisti, soprattutto tra Gordon-Levitt e Rogen (già apprezzata in passato) funziona davvero bene, le gag non sono tutte riuscite, ma quando ci riescono fanno effettivamente ridere, stesso discorso per l’umorismo un po’ cattivo (ma neanche troppo, ho visto di peggio) e il film è pieno zeppo di citazioni al cinema e alla cultura popolare in generale (tanto di cappello la citazione ad Hans Gruber di Die Hard, uno dei film che più amo in assoluto). Poi c’è la sottotrama amorosa che sa di poco, ma vabbè, ha comunque un minimo di senso, e, soprattutto, la storia di amicizia, che non sarà rivoluzionaria o chissà che, ma trasmette comunque un messaggio positivo. In conclusione, assolutamente guardabile e piacevole, soprattutto per i fans di Gordon-Levitt e Rogen.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.