Recensione su The Next Three Days

/ 20106.6196 voti

un film da pizza e popcorn… 6! / 12 Maggio 2013 in The Next Three Days

Povero Russell Crowe… mi ricorda Nicholas Cage: sempre la stessa faccia, stessi personaggi, stessa espressione. E anche in questo discreto film niente di nuovo: moglie arrestata per omicidio, marito che tenta il tutto e per tutto per salvarla, due ore altalenanti di momenti lenti e noiosi e un ending banal… già, ci voleva un finale più di effetto. Nell’insieme la regia è buona ma la sceneggiatura di questi thriller sono ormai abusati. 6.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext