Recensione su La mummia: la tomba dell'imperatore dragone

/ 20085.1268 voti
La mummia: la tomba dell'imperatore dragone
Regia:

Chissà se … / 1 Giugno 2017 in La mummia: la tomba dell'imperatore dragone

Si dice che la Weisz abbia rinunciato a partecipare a questo episodio per non stare lontana dalla figlia appena nata ma mi chiedo se non abbia avuto anche sentore che sarebbe stato un filmetto. Infatti c’è chi da per certo che rinunciò dopo aver letto la sceneggiatura.
E così è, un filmetto, oltretutto privato della presenza della stessa Weisz, malissimamente sostituita da una Maria Bello che non ha un quarto del suo appeal e frizzantezza.
Non c’è molto da dire, se non che la Cina non regge il confronto con i misteri egizi, gli attori sembrano già in partenza poco convinti e con ciò pure l’idea di un possibile sequel peruviano, adombrato negli ultimissimi secondi del film, presumibilmente susciterà ben pochi entusiasmi.
Un classico esempio di film “se non lo facevano, forse era meglio”.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext