?>Recensione | Sopravvissuto - The Martian | “C’è...

Recensione su Sopravvissuto - The Martian

/ 20157.1466 voti

“C’è vita su Marte?” “Mah, un po’ al sabato sera…” / 8 ottobre 2015 in Sopravvissuto - The Martian

Scott fa centro.
Perché?
Perché non si prende sul serio, quasi mai. Fantascienza leggera, potrebbe essere una commedia ambientata nello spazio, questo The Martian.
Cioè, se riesci a rendere simpatico (sì, addirittura simpatico) quel faccia da cuculo di Matt Damon, allora hai proprio fatto jackpot, considerando che in Interstellar (film che nomino solo per la presenza di Damon, visto che con questo non c’entra nulla, due pianeti differenti, appunto) in soli 10 minuti su schermo l’avresti scaraventato a calci nel sedere fuori dalla terr…ehm,no…da quel pianeta sconosciuto su cui era.
The Martian è un film spaccone. E’ la macchina di Hollywood che si mette in moto e fa il suo sporco dovere: il blockbusterone che non annoia.
C’è tutto: battute, effettoni speciali, assurdità improponibili, azione al limite della (astro)fisica, ecc. Ed è giusto così, è il filmastro che ogni tanto serve, è puro intrattenimento.
Se cercate fantascienza “colta” cercate altrove, perché qui rimarrete delusi. Nessuna pretesa di chissà cosa, nessuno spiegone, niente ignoto.
Qua Marte è come fosse il giardino di casa tua, Matt è solo e perso nello spazio, ma non si annoi mai. Neanche un istante. Poca tensione, poco senso del pericolo, ma quando c’è, funziona.
Il trionfo dei buoni sentimenti, il buonismo americano. Ma deve essere così.
E alla fine sembra di vedere un film Marvel, in cui finalmente, per una cazxo di volta, non bisogna salvare il mondo.
Ma semplicemente tornarci

Lascia un commento

jfb_p_buttontext