Operazione U.N.C.L.E.

/ 20156.7108 voti
Operazione U.N.C.L.E.

Due agenti segreti, uno della CIA e l'altro del KGB, uniscono le proprie forze, per contrastare un'organizzazione criminale che ha tra le mani armi nucleari tecnologicamente avanzatissime.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: The Man from U.N.C.L.E.
Attori principali: Henry CavillHenry CavillArmie HammerArmie HammerAlicia VikanderAlicia VikanderElizabeth DebickiElizabeth DebickiLuca CalvaniLuca CalvaniSylvester Groth, Hugh Grant, Jared Harris, Christian Berkel, Misha Kuznetsov, Guy Williams, Marianna Di Martino, Julian Michael Deuster, Andrea Cagliesi, Riccardo Calvanese, Peter Stark, David Menkin, Pablo Scola, Cesare Taurasi, Riccardo Flammini, Francesco De Vito, Luca Della Valle, Simona Caparrini, David Beckham, Alessandro Ananasso, Joana Metrass, Gabriel Farnese
Regia: Guy RitchieGuy Ritchie
Sceneggiatura/Autore: Guy Ritchie, Lionel Wigram
Colonna sonora: Daniel Pemberton
Fotografia: John Mathieson
Costumi: Charlotte Finlay, Marco Alzari
Produttore: Guy Ritchie, John Davis, Lionel Wigram, Jeff Kleeman, David Dobkin, Steve Clark-Hall, Steven Mnuchin
Produzione: Usa
Genere: Commedia, Thriller, Azione
Durata: 116 minuti

ottimo / 29 Gennaio 2020 in Operazione U.N.C.L.E.

un gran bel film, sorpresona del 2015. Guy Ritchie si conferma al top.

Bellissima sorpresa / 14 Ottobre 2018 in Operazione U.N.C.L.E.

Grandissima sorpresa! Un film che mi ha veramente colpito e soddisfatto, più di quanto mi aspettassi. La pellicola mischia la classica trama degli spy-movie con tantissime battute tra i due protagonisti. La ricostruzione storica è fatta molto bene e l’azione di certo non manca. Insomma, un film da vedere, complice la presenza di un cast formidabile!

Ridicolo / 3 Novembre 2016 in Operazione U.N.C.L.E.

Il film vuole essere d’azione, di spionaggio, una commedia, un thriller ma riesce solo a risultare ridicolo.

in una parola..Brutto / 17 Agosto 2016 in Operazione U.N.C.L.E.

C’è poco da dire in effetti, film brutto dall’inizio alla fine, si fatica anche a finirlo di vedere. Storia inconcludente che si perde continuamente, si cerca di creare una trama intrigante ma il compito non è assolutamente riuscito. Pessima anche la recitazione dei tre protagonisti, per quanto non abbia nulla contro Henry cavill, non riesce mai a soddisfare. Stessa espressione in tutti i film.

Leggi tutto

Parte alla grande, ma poi… / 17 Maggio 2016 in Operazione U.N.C.L.E.

Il film parte alla grande con l’inseguimento tra le strade di Berlino Est, ma poi si ammoscia rapidamente. Fatale la scelta di rappresentare lo scontro tra le due spie con toni semi-infantili: dispetti, bronci, vanterie. Insopportabile. Ma nonostante tutto non mancano alcune qualità: la prova di Henry Cavill (anche se il suo Napoleon è un personaggio più britannico che americano); momenti di humour, come l’agente russo (Armie Hammer, per il resto deludente) che si intende di moda femminile, o la scena della sedia elettrica; alcuni preziosismi stilistici relativamente originali, soprattutto per un film d’azione, come la scena dei motoscafi sovrastata dalla canzone «Che vuole questa musica stasera», l’omissione temporanea di una battuta fondamentale per comprendere l’azione o, al contrario, più avanti, di certe azioni fondamentali per capire le battute. Gli italiani, per una volta, fanno i cattivi, seppure non molto convincentemente. A proposito: perché non scegliere un’attrice italiana per la parte di Elizabeth Debicki?

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.