?>Recensione | The Lobster | Scioccante

Recensione su The Lobster

/ 20157.4352 voti

Scioccante / 20 maggio 2017 in The Lobster

In un futuro (ma non proprio, meglio dire presente alternativo) essere single è il male. Ma per davvero, tanto più che chi è rimasto da solo, per scelta o no, viene portato in un hotel, dove ha 45 giorni di tempo per trovare l’anima gemella, e chi non ci riesce, verrà trasformato in un animale a sua scelta. Vigono strane leggi qui dentro, e il protagonista, interpretato da Colin Farrell (in un ruolo decisamente inusuale) cerca di cavarsela, tra battute di caccia alla gente rimasta single che vive nelle foreste, tentati rapporti, e fughe. Difficile descrivere il film a parole onestamente, perché è davvero molto particolare. Parte da un’idea davvero originale e, pur non avendo per nulla ritmo, riesce sempre ad essere interessante e a proporre diversi spunti di riflessione. Nel cast, come detto, protagonista Farrell. Altri attori noti, in ruoli più o meno importanti: Rachel Weisz, John C. Reilly, Lea Seydoux. Un film nel quale vince l’originalità del tema, il modo nel quale viene affrontato lo stesso e diverse scene che definire schock sarebbe poco.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext