Fino all’ultimo indizio

/ 20216.150 voti
Fino all’ultimo indizio

Kern County. Il Vice Sceriffo Joe 'Deke' Deacon viene mandato a Los Angeles per un veloce incarico di raccolta di prove. Contrariamente alle aspettative, Deke si trova coinvolto nella caccia a un killer che sta terrorizzando la città. A guidare le indagini a L.A., c'è il Sergente Jim Baxter. Colpito dall’istinto di Deke, Baxter richiede il suo aiuto in veste non ufficiale. Ma, mentre i due danno la caccia al killer, tornano a galla alcune situazioni vissute in passato da Deke.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: The Little Things
Attori principali: Denzel WashingtonDenzel WashingtonRami MalekRami MalekJared LetoJared LetoChris BauerChris BauerMichael HyattMichael HyattTerry Kinney, Natalie Morales, Isabel Arraiza, Joris Jarsky, Glenn Morshower, Sofia Vassilieva, Jason James Richter, John Harlan Kim, Frederick Koehler, Judith Scott, Maya Kazan, Tiffany Gonzáles, Anna McKitrick, Sheila Houlahan, Ebony N Mayo, Matt Morrison, Olivia Washington, Kiff VandenHeuvel, J. Downing, Sean Spann, Sophia Castro, Calliah Sophie Estrada, Thomas Crawford, Eric Satterberg, Ian Gary, Linara Washington, Jeff Corbett, Stephanie Erb, Samantha Cormier, Smalls, Lee Garlington, Dimiter D. Marinov, Julia Vera, Jack Topalian, Charlie Saxton, Justin Barnhill, Emil Beheshti, Bradley James, Ben Kliewer, Hank Northrop, Bob Golub, Ben Sanders, Adam J. Harrington, Neil Garcia, Mostra tutti

Regia: John Lee HancockJohn Lee Hancock
Sceneggiatura/Autore: John Lee Hancock
Colonna sonora: Thomas Newman
Fotografia: John Schwartzman
Costumi: Daniel Orlandi, Edward T. Hanley
Produttore: Mark Johnson, John Lee Hancock, Kevin McCormick, Mike Drake
Produzione: Usa
Genere: Thriller, Poliziesco
Durata: 128 minuti

Dove vedere in streaming Fino all’ultimo indizio

Thriller incolore / 13 Agosto 2022 in Fino all’ultimo indizio

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Thriller piatto e prolisso, incolore nella resa tecnica e artistica, ai limiti dell’inconsistenza in quella narrativa, nonostante alcuni spunti interessanti (vedi, la mitomania e la manipolazione della realtà).

Dopo vari lavori (con l’eccezione di The Founder), per me, John Lee Hancock si conferma un regista cinematografico sì pulito e ordinato, ma molto incolore e incapace di conferire qualsivoglia quid ai suoi film.

Rami Malek è assolutamente poco credibile, completamente fuori parte, costantemente alla (inutile) ricerca della posa da duro (in più, c’è da dire che il suo personaggio sembra fuori fuoco: pare decisamente mal delineato in fase di scrittura).
Se mai ce ne fosse bisogno, Denzel Washington dimostra di saper fare il suo mestiere, anche quando la materia a disposizione è molto povera, come in questo caso.
Jared Leto è correttamente inquietante, con (tanto per cambiare) un po’ di trucco prostetico addosso, anche se ho trovato ampiamente fuori luogo la sua camminata didascalica da cartone animato, tipo Gatto Silvestro, a zampe larghe, utile a evidenziare solo l’incongruente pancia finta che gli hanno messo addosso.

Leggi tutto

Caccia all’uomo / 14 Dicembre 2021 in Fino all’ultimo indizio

Buon thriller.
Los Angeles 1990. Il vice sceriffo della contea di Kern, Joe Deacon (Denzel Washington), si reca a Los Angeles per recuperare delle prove legate a un recente caso. Si trova però invischiato dal detective Jimmy Baxter (Rami Malek) su un caso di un serial killer che sta imperversando
nella Città degli Angeli. Come se non bastasse il caso sembra essere collegato a un vecchio caso di cui si era occupato Deacon e che probabilmente gli era costato il posto.
Interessante thriller che ha qualche punto in comune con “Memorie dell’assassino” anche se qua i detective sembrano più furbi. Il primo impatto tra i due non è tra i migliori ma pian piano prendono confidenza l’uno con l’altro rendendosi conto di avere anche più di qualche punto in comune.
Le cose iniziano a precipitare quando trovano un sospetto in Albert Sparma (Jared Leto).
Entrambi disposti a tutto per cercare di risolvere il caso, si affidano non solo alle prove materiali ma anche all’istinto e non sempre l’istinto dice bene. Su Deacon c’è anche qualcosa del passato che lo tormenta e rischia di venire (o tornare) a galla con i recenti omicidi.

Leggi tutto

Indagine senza senso / 22 Marzo 2021 in Fino all’ultimo indizio

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Perplesso.
O non ho capito qualcosa io o il film è una gigantesca accozzaglia di riempitivi mal messi:gli indizi sparpagliati qua e la nel film, a cosa portano ?…
chi era il guardone nell’appartamento di fronte?
cosa c’entra alla fine che la ragazza uccisa di fronte, fosse vegana e invece aveva mangiato roast beef?
Tutte domande senza risposta…perchè tanto il film finisce con Remi Malek che si fa cogliere dalla rabbia e tira una tranvata in testa a Jared Leto (sempre bravissimo, va detto),dopo essere stato sbertucciato e deriso come neanche avrebbe fatto un bambino di 6 anni. Decisamente poco credibile e anche un pò comico da guardare.
Boh, mi sembra tutto un minestrone messo su alla buona per ribadire quanto sia bravo Denzelone nostro a fare il poliziotto a Los Angeles…quanto sia sempre all’altezza Leto, in qualunque ruolo…e quanto debba essere pompato il mono-espressivo labbrone in avanti- Malek nella Hollywood dei giorni nostri

Leggi tutto

Thriller di vecchio stampo… / 18 Marzo 2021 in Fino all’ultimo indizio

Beh, questo film ha una storia travagliata tanto da uscire in questi anni mentre era stato concepito negli anni 90. E lo stile, la regia e le ambientazioni ne sono il ovvio esempio.
Sia chiaro, questo non è un difetto, anzi! Il film è avvincente e, nonostante un po’ di “lentezza” narrativa, incuriosisce e intriga, fino a… questo fatidico finale… che mi lascia un po’ così!
Ci sarebbe da parlare molto del finale ma non posso farlo senza spoilerare… secondo me doveva essere presa un altra strada perché in questo modo troppe cose vengono lasciate all’intuizione, o supposizione, dello spettatore. Troppe.
E in un film così mi pare il peggior difetto.
Buona la recitazione di Washington, mentre Rami Malek è proprio fastidioso, e in bravura poteva fare di più.
Se fosse finito lasciandomi a bocca aperta avrei dato un 7.
Eppure per me è 6/10.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.