?>Recensione | The Light Bulb Conspiracy | Obsolescenza...

Recensione su The Light Bulb Conspiracy

/ 20108.01 voti

Obsolescenza Programmata / 6 luglio 2015 in The Light Bulb Conspiracy

Avete mai notato che molti dei prodotti tecnologici che compriamo spesso cominciano a non funzionare come dovrebbero appena poco tempo dopo il termine della garanzie? Ma che coincidenza.
E invece no, si chiama obsolescenza prigrammata ed è uno strumento usato dai produttori per far si che i loro prodotti, dopo un certo periodo si rompano. Perchè? Semplice, per costringere le persone a comprarne uno nuovo. Ma ancora una volta la domanda ritorna, perchè non fare oggetti che possano durare tantissimo in modo che se io compro un tostapane o una lampada questa mi dura almeno 15 anni? La risposta è semplice, la nostra economia si basa sul consumo, se le persone non comprano, tutto il sistema crolla. Dunque se vogliamo mantenere in vita questa economia dobbiamo neccessariamente costruire oggetti fragili anzichè duraturi e resistenti e in questo delirio si studiano tutte le tecniche più diaboliche per fare sostanzialmente due operazioni: primo, come detto realizzare prodotti fragili. Secondo, condizionare tramite messaggi pubblicitari le persone affinchè abbiano voglia di acquistare l’ultimo ritrovato tecnologico senza che ci sia una reale neccessità. Tutto perchè, da quando le fabbriche hanno cominciato a produrre in maniera serrata si verifica un fenomeno “strano” e cioè la popolazione non può assorbire tutta la produzione, c’è troppa roba in giro, si crea una sorta di saturazione e allora bisogna lavorare per far si che si continui a comprare. In questo documentario si parla solo del primo aspetto, che è comunque interessante per cominciare a riflettere sul fatto se sia o no il caso di cambiare cellulare ogni anno, per non parlare di tutto il resto.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext