2010

The Killer Inside Me

/ 20105.762 voti
The Killer Inside Me
The Killer Inside Me

Texas, anni Cinquanta. Lou Ford, giovane sceriffo, si fa in quattro per la sua comunità, una piccola cittadina di una sperduta contea. Lou riceve da Chester Conway, un ricco magnate del posto, l'ordine di sfrattare Joyce, una prostituta che offre i suoi favore al proprio rampollo. L'accoglienza da parte di Joyce è violenta e l'attacco della ragazza sveglia in Lou istinti sconosciuti: lo sceriffo la picchia e la violenta. Tra i due, si instaura un morboso rapporto di possessione.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: The Killer Inside Me
Attori principali: Casey AffleckKate HudsonJessica AlbaNed BeattyTom BowerSimon Baker, Bill Pullman, Elias Koteas, Liam Aiken, Brent Briscoe, Matthew Maher, Jay R. Ferguson, Blake Lindsley, Noah Crawford
Regia: Michael Winterbottom
Sceneggiatura/Autore: Michael Winterbottom, John Curran
Produttore: Andrew Eaton, Chris Hanley, Jordan Gertner, Chad Burris, Lilly Bright, Randy Mendelsohn
Produzione: Usa
Genere: Drammatico, Thriller, Poliziesco
Durata: 109 minuti

20 Febbraio 2012 in The Killer Inside Me

Avrei dovuto vedere “Tamara Drew” ma Sky ha cambiato programmazione ed ho dovuto accontentarmi di questo film, lieto della presenza di Jessica Alba.
Però il film è parecchio deludente, con un brutto inizio (la visita del vicesceriffo Casey Affleck alla prostituta Jessica Alba) e una recitazione un pò deludente. Nella seconda parte migliora leggermente, ci si abitua un pò alla “pazzia” di Casey Affleck e alle sue “perversioni”; la parte migliori sono con l’antagonista Simon Baker. Però il finale rovina di nuovo tutto con una fine abbastanza stupida.
Sono curioso di leggere il libro da cui è tratto, perchè per certe parti la storia è l’unica cosa che sorregge il film.
Peccato perchè il cast non era male: bravo e abbastanza credibile Casey Affleck, bella Jessica Alba (che mostra un pò le sue grazie, però molto rivedibile come recitazione), un’altra bella attrice come Kate Hudson. Simon Baker che sembra ricalcare il suo ruolo di The Mentalist, Elias Koteas forse il meno conosciuto ma uno dei migliori e infine Bill Pullman in una piccola parte finale.

Leggi tutto

Non male / 24 Aprile 2011 in The Killer Inside Me

In fondo è abbastanza aderente al romanzo, anche se la “malattia” del protagonista non viene messa abbastanza in luce. Il Lou del romanzo è un personaggio molto più tormentato, più credibile e, se possibile, ancora più spietato ed inquietante.
Ed anche il Texas ricco, sonnacchioso e benpensante degli anni cinquanta, reso così bene nel romanzo di Thompson, nella trasposizione di Winterbottom diventa un posto qualsiasi.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.