L'uomo invisibile

/ 20206.466 voti
L'uomo invisibile

Film ispirato al romanzo di H.G. Wells. Cecilia ha appreso della morte per suicidio dell'ex fidanzato violento. La ragazza tira un sospiro di sollievo e inizia a progettare la sua nuova vita, finalmente libera da un pericolo incombente. Ma una serie di strani eventi convincono Cecilia che il suo ex non sia sparito definitivamente.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: The Invisible Man
Attori principali: Elisabeth MossElisabeth MossAldis HodgeAldis HodgeStorm ReidStorm ReidMichael DormanMichael DormanHarriet DyerHarriet DyerOliver Jackson-Cohen, Benedict Hardie, Zara Michales, Renee Lim, Sam Smith, Nick Kici, Vivienne Greer, Anthony Brandon Wong, Serag Mohammed, Nash Edgerton, Nicholas Hope, Cardwell Lynch, Xavier Fernández, Cleave Williams, Brian Meegan, Amali Golden, Dennis Kreusler, Michael Knott, Randolph Fields, Mostra tutti

Regia: Leigh WhannellLeigh Whannell
Sceneggiatura/Autore: Leigh Whannell
Colonna sonora: Benjamin Wallfisch
Fotografia: Stefan Duscio
Costumi: Emily Seresin, Elly Kamal
Produttore: Leigh Whannell, Jason Blum, Rosemary Blight, Ben Grant, Jeanette Volturno, Kylie du Fresne, Beatriz Sequeira
Produzione: Usa
Genere: Drammatico, Horror, Azione
Durata: 124 minuti

Dove vedere in streaming L'uomo invisibile

Il voto sarebbe un 6.5 / 28 Maggio 2021 in L'uomo invisibile

Adattamento in chiave moderna del romanzo “L’uomo invisibile” di H.G. Wells.
Cecilia (Elizabeth Moss) fugge di notte di casa; da anni è intrappolata in una relazione violenta e degradante con il ricco uomo d’affari Adrian Griffin. Con l’aiuto della sorella
Emily raggiunge la casa del suo amico James che vive lì con la figlia adolescente Sydney (Storm Reid vista in “Nelle pieghe del tempo”). Due settimane dopo la sorella le dice che Adrian si è suicidato ma una serie di strani incidenti iniziano ad accadere a Cecilia e a chi
la circonda.
Interessante rilettura aggiornata ai nostri tempi dell’Uomo invisibile; con la moderna tecnologia da una parte è più facile apparire invisibili anche se l’aumento di telecamere e strumenti di sicurezza la potrebbe rendere più complicata. Inoltre il punto di vista stavolta
è quello della donna che come purtroppo troppo spesso accade è vessata e tormentata dal
compagno (marito o fidanzato che sia).
Qualche complicazione nel finale ma il film è abbondantemente sufficiente.

Leggi tutto

Intrigante! / 21 Aprile 2020 in L'uomo invisibile

Non l’ho iniziato con grandi aspettative e invece mi ha colpito.
La follia nella vita di Cecilie da quando lascia Adrian aumenta ogni giorni di più e nessuno le crede… ed è difficile (davvero lo è?) trovare prove di cio che lei racconta…
Insomma, un bel thriller dall’inizio, anche se parte con toni un po’ surreali, quasi horror (quel vedo-non-vedo che ricorda i fantasmi) e senza tanti colpi di scena a parte qualche momento ben diretto (la scena della doccia nella stanza di ospedale, ad esempio) o altri un po’ ridicoli (tutti quei poliziotti atterrati e nessuno si accorge che lei non diceva caz**te?!).
Comunque anche del finale sono rimasto sorpreso!
Un 7,5 glie lo concedo.

Leggi tutto

Più che buono / 5 Aprile 2020 in L'uomo invisibile

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Trasposizione moderna del classico di H.G. Wells con la protagonista di “The Handmaid’s Tale” Elisabeth Moss e scritto e diretto da Leigh Whannell, già creatore della saga di “Saw”.
Direi che è interessante l’apertura in media res che ci catapulta subito nel cuore della faccenda.
Il resto è un film onesto che sfrutta bene la tensione e la colonna sonora ben scritta. È una storia classica quindi non ci si aspetta dei grandi guizzi narrativi, seppure non sappiamo (e non sapremo) come siano andate realmente le cose.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.