?>Recensione | The Interpreter | Senza titolo

Recensione su The Interpreter

/ 20056.5179 voti

8 novembre 2011

A me è piaciuto molto, intrigante ed appassionante dall’inizio (scena iniziale in Africa) fino alla fine.
L’unico difetto del film è il trailer (per chi l’ha visto) che era troppo lungo e svelava un pò troppo.
Come anche in Flightplan, anche qui l’eroina fa fatica ad essere creduta (d’altronde ascolta per caso una conversazione in una lingua che conosce solo lei e pochi altri).
Film che per la prima volta è stato girato nel palazzo dell’Onu; ha il pregio di farti subito assorbire dalla trama senza troppi preamboli.
Bravissimi anche i due protagonisti principali entrambi che nascondono qualcosa del loro passato: Sean Penn (servizi segreti) e Nicole Kidman (l’interprete).
Alcune piccole cose non mi hanno convinto ma forse è solo cercare il pelo nell’uovo in questo film.
Chissà che non sia anche un modo x far puntare gli obiettivi sull’Africa dove queste cose accadono realmente (vedi la vicenda in Ruanda).

Lascia un commento

jfb_p_buttontext