Recensione su Hunger Games

/ 20127.0983 voti
Hunger Games
Regia:

Oltre ogni previsione / 12 Maggio 2012 in Hunger Games

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Premetto che non ho letto il libro, ma che mi impegnerò a farlo.
Sono andata al cinema spinta da qualche recensione favorevole e dalla compagnia di due amiche, tuttavia ero abbastanza scettica. Mi aspettavo l’ennesimo film d’azione in cui la trama non ha nè capo nè coda, e il regista ha smania solo di farci vedere quanto siano bravi i suoi addetti agli effetti speciali e gli stuntmen. Ma non è stato così. Nonostante la durata non mi sono annoiata per niente e il fatto che sia tratto da un libro ha effettivamente fornito una trama godibile. Si mescolano mitologia greca, fantascienza e attualità: la storia di Teseo immersa in un futuro indefinito e condita con l’ipocrisia degli odierni reality show. Mi sono trovata a pensare spessissimo a “The Truman show”, forse anche troppo, ma nel complesso non mi è sembrata una mera copiatura. L’analisi del mondo televisivo mi è piaciuta moltissimo, in ogni caso. E anche i movimenti della telecamera e il montaggio.
Note dolenti: forse è un po’ troppo distaccato, non sono riuscita ad identificarmi completamente e ad avvicinarmi del tutto ai personaggi. Il finale poi sembra un po’ buttato all’aria: dopo aver sofferto per tutto il film pensando alla sopravvivenza dei protagonisti, quando questa arriva ci si aspetta almeno qualcosa di più di tre minuti di epilogo, che scivola via peggio del burro.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext