Hunger Games: Il canto della rivolta - Parte I

/ 20146.6470 voti
Hunger Games: Il canto della rivolta - Parte I

Dopo la fine dei 75mi Hunger Games, Katniss si risveglia al Distretto 13, quartier generale della resistenza, dove è stata trasportata in stato incosciente. Ma Peeta non è con lei.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: The Hunger Games: Mockingjay - Part 1
Attori principali: Jennifer LawrenceJosh HutchersonLiam HemsworthWoody HarrelsonElizabeth BanksJulianne Moore, Philip Seymour Hoffman, Jeffrey Wright, Stanley Tucci, Donald Sutherland, Willow Shields, Sam Claflin, Jena Malone, Mahershala Ali, Natalie Dormer, Wes Chatham, Elden Henson, Patina Miller, Evan Ross, Paula Malcomson, Sarita Choudhury, Stef Dawson, Robert Knepper, Caitlin Fowler, Jada Taylor, Nicholas Pryor, Donna Biscoe, Michael Garza, Erika Bierman, Jenique Bennett, Rus Blackwell, Stevie Ray Dallimore, Breann Couch, Jordan Woods-Robinson, Katie Sawhill, Jackson Mizell, Charles Kronmuller, Bill Bennett, Jennifer Cocker, Marshall Choka, Tyler Lee Allen, Jordanne Calvin, Jasmine Ahnie, Brayden Patterson, Emma Elle Roberts, A.J. Sexton, Molly Evensen, William Frasca, Joe Crosson, Gregory Fears, Kirk Crenshaw, Stephen Mackenzie Brown
Regia: Francis Lawrence
Sceneggiatura/Autore: Danny Strong, Peter Craig
Colonna sonora: James Newton Howard
Fotografia: Jo Willems
Costumi: Mark Peterson, Meike Schlegel, Kurt and Bart
Produttore: Jon Kilik, Joseph Drake, Jan Foster, Suzanne Collins, Nina Jacobson, Allison Shearmur
Produzione: Usa
Genere: Drammatico, Azione, Fantascienza
Durata: 123 minuti

Credibilità a zero, noia a mille / 13 Agosto 2016 in Hunger Games: Il canto della rivolta - Parte I

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Il terzo capitolo della serie conferma e porta alle estreme conseguenze la perdita di credibilità che già si notava nel secondo episdoio. Ci viene chiesto di credere che un distretto della nazione, creduto distrutto, è in realtà sopravvissuto ricostruendo un’enorme capacità militare sottoterra, Dio solo sa con quali risorse; che il presidente Snow manda a salutare la nostra eroina riemersa dalle rovine con un tappeto di rose e non, come sarebbe stato logico, con un plotone di paracadutisti, salvo poi tentare di ucciderla con una trovata da film spionistico degli anni Cinquanta; etc. etc. Si aggiunga a ciò la noia mortale di due ore di film in cui non succede praticamente nulla.
L’unica nota positiva è il tentativo di mostrare la costruzione mediatica di un’eroina, e quindi la natura ambigua della rivolta; in un altro contesto e in altre mani ne sarebbe potuto uscire uno spunto interessante. Degno di nota, infine, il realismo che a tratti assume la guerra, soprattutto nel bombardamento del bunker sotterraneo, che richiama alla mente certi racconti dei nostri padri e nonni.

Leggi tutto

Fantastico / 2 Novembre 2015 in Hunger Games: Il canto della rivolta - Parte I

Bellissimo anche questo penultimo capitolo. Ero talmente tanto presa che 2 ore sono come volate per me, adesso non vedo l’ora che esca l’ultimo.

8 Giugno 2015 in Hunger Games: Il canto della rivolta - Parte I

Mockingjay è un lungo prologo di due ore in vista del capitolo finale, comunque più appassionante e conciso dell’interminabile secondo capitolo, ma ripetitivo fino allo sfinimento per gran parte del tempo, costretto a riproporre certe scene più e più volte pur di arricchire una storia che avrebbe potuto concludersi agevolmente con un unico film. Come il precedente pecca di chiarezza in certi passaggi e tutto il sottotesto della sfida mediatica tra Capitol City e il Distretto 13, con Katniss eroina dei media, mi ha fatto storcere il naso in taluni punti; non tanto per il tema in sè ma per certi sprazzi di superficialità e faciloneria con cui viene presentato sullo schermo. Bravo il cast, un po’ una palla al piede tutta la faccenda “Peeta di qua e Peeta di là” ma bello e promettente il finale, che ha proprio in Peeta un twist interessante e ben recitato da Josh Hutcherson.

Leggi tutto

come da previsione… / 9 Gennaio 2015 in Hunger Games: Il canto della rivolta - Parte I

Gli ho dato 6. solo per la fedeltà alla trama del libro.
Come da previsione dividere in due film un libro, per cui ne bastava uno, non poteva portare a più alti risultati.
Dopo Harry Potter e i doni della morte tutte le saghe hanno iniziato ad essere divise; perchè fare un film quando possiamo farne due e guadagnarci il doppio?
Dividere l’ultimo libro di Harry Potter aveva un senso: era ricco di contenuti. Ne è prova il fatto che, tralasciando i gusti personali, non ha annoiato nessuno.
Tutti quelli che ho visto a seguire invece proprio no.
Conseguenza: proprio un film zoppicante.

Leggi tutto

30 Dicembre 2014 in Hunger Games: Il canto della rivolta - Parte I

Chi non ha letto il libro può trovarlo noioso, vi posso assicurare che pure la prima parte del libro è così, io l’ho trovato perfetto perché segue le ombre del libro senza cambiare niente o quasi!!