Recensione su Lo Hobbit - La desolazione di Smaug

/ 20137.1576 voti

Avventura / 18 Dicembre 2013 in Lo Hobbit - La desolazione di Smaug

Da dove iniziare?
Beh penso dalla storia;cambiata rispetto al libro ,inevitabilmente, è molto ben strutturata anche se lascia alcuni dettagli non sempre chiari. Vediamo in questa pellicola un Bilbo diverso dallo spensierato Hobbit della Contea,qui sembra quasi un guerriero temprato da battaglie ma ancora fragile nel profondo.
Ad accompagnare il protagonista, un po messo in disparte in realtà, vediamo i nani sempre più assediati da problemi e da un Gandalf stanco e preoccupato per le sorti della Terra di Mezzo. I “nuovi personaggi” sono abbastanza convincenti,unica pecca per Beorn (che poteva essere sviluppato di più) ,sono rimasto sorpreso da Tauriel che ,pur essendo un personaggio targato P.J,s’é inserita davvero bene all’interno della storia.
Unica critica,ma non sono un esperto, va ad alcune sequenze che ricordano quelle di un graphic movie (scena dei barili) ma interessantissimo lo scontro tra Gandalf e Sauron . Infine ,Smaug il drago, Tolkien l’aveva descritto leggermente diverso ma l’adattamento cinematografico gli ha reso pienamente giustizia.

2 commenti

  1. alex10 / 18 Dicembre 2013

    Sai, sono in molti a sottolineare quel presunto errore nella scena dei barili…
    io, francamente, non l’ho notato. Ora, non so come tu abbia visto il film ma io l’ho visto in hfr e non l’ho notato.
    Azzardo un’idea: magari dico una caz*ata ma forse quell’errore si nota di più in 2d e forse potrebbe essere proprio dovuto al fatto che il film sia girato in hfr.
    Non vorrei dire una caz*ata…magari sono solo io che non l’ho notato, o magari sono un po’ rincogli*nito…chissà 😀 😀

  2. IlPirata / 18 Dicembre 2013

    Io l’ho visto in 2d; si nota molto nella scena in cui gli elfi saltano da albero in albero mentre inseguono i nani e subito dopo nella sequenza ,divertente, di Bombur che prende un “altra via”… da una parte infastidiscono la visione,perché rallentano la sequenza, dall’altra bisogna farsene una ragione,i tempi cambiano ed è normale,secondo me,che ora per gli effetti speciali non si ricorra più al vecchio “trucco e parrucco” ma al computer 🙂 🙂

Lascia un commento

jfb_p_buttontext