Troppo prolisso / 24 Agosto 2020 in The Hater

Film-denuncia sull’utilizzo improprio ( e illegale) dei social network.
Alla fine il suo punto di forza diventa anche la sua debolezza, troppe inquadrature ferme e ripetitive sull’espressione del protagonista.Troppo meditativo e riflessivo , ma quando dopo quasi un’ora e mezza ancora non si capisce dove si vuole parare, alla fine la noia e prende un pò il sopravvento.
Peccato perchè è ben fatto e recitato , semplicemente andava accorciato di 45 min buoni.

Leggi tutto