?>Recensione | Il Grande Gatsby | Ehm…

Recensione su Il Grande Gatsby

/ 20137.2875 voti

Ehm… / 27 maggio 2015 in Il Grande Gatsby

Partendo dal presupposto che il romanzo di Francis Scott Fitzgerald è tutta un’altra cosa, Il Grande Gatsby non è un brutto film.
Il problema è che se vuoi produrre un film basato su un libro, devi assicurarti che sia fedele a esso, e che rispecchi il contesto in cui è ambientato. E questo film, sotto questo aspetto, è un disastro: in particolare la scena della festa in cui Nick conosce Gatsby è incredibilmente stupida. Mi chiedo se i produttori si siano resi conto che Beyoncé non è adatta all’atmosfera anni 20 che in teoria ci sarebbe dovuta essere.
L’idea di far narrare tutto a Nick non è originale, così come non lo è l’idea che lui stia scrivendo il romanzo che sta raccontando. Questa scelta ha però dei lati positivi, come ad esempio l’inserimento frequente di frasi prese direttamente dal romanzo.
Assolutamente nulla da ridire sulle performance degli attori, il cast è ben scelto; mentre si potevano benissimo evitare i clichés da classico film hollywoodiano che non c’entrano proprio nulla.
Se però dovessi scegliere tra la versione di Jack Clayton del 1974 e questa di Baz Luhrmann, sceglierei la prima. Assolutamente più fedele in fatto di ambientazione e dettagli.
Si merita un 6 solo perché Di Caprio è il Jay Gatsby perfetto, e perché la storia di fondo bene o male c’è.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext