?>Recensione | La ragazza del treno | Il voto sarebbe un 6.5

Recensione su La ragazza del treno

/ 20166.4199 voti

Il voto sarebbe un 6.5 / 19 novembre 2017 in La ragazza del treno

Tratto dal famoso romanzo di Paula Hawkins, un buon thriller con personaggi non troppo amabili.
Rachel (Emily Blunt) prende il treno tutti i giorni per recarsi al lavoro; è reduce da una difficile separazione e per consolarsi, oltre a bere, spia una coppia felice dai finestrini del treno.
Megan (Haley Bennett) è la ragazza “spiata”, vive con Scott (Luke Evans) ma la sua esistenza sembra tutt’altro che felice. Fa la tata alla bambina di Anna (Rebecca) e Tom (Justin Theroux) che è l’ex di Rachel (tanto per chiudere il cerchio).
Le esistenze delle tre donne si intrecciano e quando Megan scompare, Rachel indaga per cercare di dare un senso alla sua vita.
Il film (penso come il libro, che però non ho ancora letto) si basa sul personaggio di Rachel che non desta molta simpatia (per usare un eufemismo); qualche scenata isterica come ad esempio quella al bar con un altro pendolare come lei. Anche gli altri personaggi tra omissioni e segreti non sono granchè simpatici e il disagio di Megan si fatica un pò a comprenderlo.
Però il ritmo è buono con le varie storie intrecciate (che rischiano di complicare un pò le cose) e il film scorre bene fino alla fine.
Nel resto del cast da citare Lisa Kudrow (Friends) nei panni di Martha.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext