Recensione su The Future

/ 20117.321 voti

Il Futuro. / 31 Gennaio 2012 in The Future

Bene, bene…
Secondo me questo sarà un film che, per molti, lascerà il segno.
Uno di quelli che, comunque, si distanzierà dalla massa.
La massa delle imposizione, dei drammi, delle commedie, degli odi e degli amori.
Con dolcezza e intelligenza prova a raccontare le sue piccole cose.
Lo racconta un gatto, sta a noi provare a ricordarsi di essere uomini.
Perchè ognuno di noi, anche se tradito, non ha mai smesso di amare.
La solitudine fa male, ma il sogno di un affetto aiuta a vivere.
Anche aldilà della vita in regola, quella coi documenti e i vaccini alle giuste date.
Tutto sembra funzionare…tutto è puntuale, anche la data dell’esecuzione.
Gli unici ritardi sono quelli degli affetti.
La metafora diventa realtà smascherandola da quella patina di metafora che si era abituata ad indossare.
Cambiare è possibile.
Provarci difficile.
Riuscirci è vita.
Bel film, bello per credere nel futuro. Ancora e per sempre.

Ah, quasi dimenticavo…Miranda July è brava quanto proporzionalmente gnocca. Parecchio.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext