?>Recensione | The Fighter | Rocky e i suoi fratelli

Recensione su The Fighter

/ 20107.2311 voti

Rocky e i suoi fratelli / 9 marzo 2011 in The Fighter

Direi che è uno dei migliori film sul tema della boxe dopo “Rocky”. A parte “the Wrestler” e “The Boxer”, che puntano su un tema diverso, e “Alì”, che è strettamente autobiografico.
(A proposito, dopo Wrestler, Boxer e Fighter sono curioso di sapere come si chiamerà il prossimo…).
Tornando a noi, ho apprezzato molto questa storia di rivincita morale, forse perchè il perno è il rapporto tra due fratelli antitetici in tutto, ma con una dote e una passione comune. Christian Bale è fantastico nella parte di Dicky, il fratello che s’è fumato una carriera e che continua a rotolare dal pendio, trascinandosi dietro il povero Micky, che si fa bastonare da tutti pur di non tagliare fuori dalla sua vita la sua famiglia.
Detestabili le sue sorelle. Esecrabile sua madre. Inutile suo padre. Un disastro. Per fortuna la sua ragazza (Amy Adams) gli darà quella spinta necessaria per provare a rialzarsi, per smetterla di sentirsi una delusione per tutti e combattere.
E’ un film attraente e che non scade nel banale, con dei personaggi precipitati in uno stato di desolazione infimo, ma in cerca di riscatto e redenzione. Uno dalla droga. l’altro dall’idea di essere una nullità.
Equilibrato e gradevole, si avvale di un ottimo cast, su cui spicca Christian-Batman-Bale. Ma anche Mark Whalberg è azzeccato per il ruolo del fratello minore.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext