1967

Per favore non mordermi sul collo

/ 19676.361 voti
Per favore non mordermi sul collo
Per favore non mordermi sul collo

Nonostante si sia coperto di ridicolo con tutta la comunità accademica, il professor Abronsius ha girato l'Europa in lungo e in largo insieme al suo fidato assistente Alfred in cerca di conferme alle sue teorie sul vampirismo e sembra che, sui monti della Transilvania, finalmente abbia trovato il suo uomo: il misterioso conte Von Krolock, che vive in un antico castello del quale gli impauriti montanari del posto fingono persino di ignorare l'esistenza...
laschizzacervelli ha scritto questa trama

Titolo Originale: The Fearless Vampire Killers
Attori principali: Jack MacGowranRoman PolanskiAlfie BassJessie RobinsSharon TateFerdy Mayne, Iain Quarrier, Terry Downes, Fiona Lewis, Ronald Lacey, Sydney Bromley, Andreas Malandrinos, Otto Diamant, Matthew Walters, Vladek Sheybal, Roy Evans, Winifred Sabine, Dido Plumb
Regia: Roman Polanski
Sceneggiatura/Autore: Roman Polanski, Gérard Brach, Gérard Brach
Colonna sonora: Krzysztof Komeda
Fotografia: Douglas Slocombe
Costumi: Sophie Devine
Produttore: Gene Gutowski
Produzione: Gran Bretagna
Genere: Commedia, Horror
Genere:
Durata: 108 minuti

FIABA GOTICA / 14 Gennaio 2019 in Per favore non mordermi sul collo

Primo film commerciale e a colori per quel genietto polacco del cinematografò che risponde al nome di Polanski. Il giovane Polanski decide di adoperare la brillantezza del colore per realizzare una parodia del genere horror a lui tanto caro.

Un professore universitario e il suo assistente si recano in una remota regione montana alla caccia di vampiri. Lo sgangherato duo si troverà ben presto a fronteggiare una serie di peripezie che li porterà a scontrarsi e scornarsi contro un intera congrega.

Il film mescola ironia e terrore di stampo romantico riuscendo nell’ intento di divertire coi i più classici cliché del genere.
Polanski di tanto in tanto caratterizza i suoi personaggi con toni smaccatamente farseschi tanto da sembrare disneyani. La stessa caratterizzazione l’avevo ravvisata nel successivo “Pirati”.

Film piacevole e leggero in una filmografia ben più impegnata di un regista rivoluzionario e tormentato.

Leggi tutto

4 Febbraio 2011 in Per favore non mordermi sul collo

I mezzi, probabilmente, erano quel che erano e così il castello del vampiro sembra la casa delle streghe del Luna Park alla Foce.
Però, in mezzo alla cartapesta, si intuiscono alcune scelte estetiche e di ritmo del (buon) Polanski che verrà.
Sharon Tate, fresca sposina, era davvero bella.
I titoli di testa valgono l’intero film, precursori dell’iconografia goth alla Tim Burton.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.