Recensione su Facciamola finita

/ 20136.1220 voti

Diciamo 8.5 / 10 Dicembre 2013 in Facciamola finita

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Visto al cinema insieme ad amiche e sconosciuti che ad una certa hanno lasciato la sala probabilmente inquietati dal satanasso pisellomunito. Sì, è volgare, è scemo, è demenziale, è una gigantesca cacata, ma se vi piace il genere questo è probabilmente tra i migliori. Dico una cosa; usare sesso e volgarità per far ridere non significa prendere una scorciatoia, c’è chi usa questi espedienti e comunque non ci riesce. Questi qui anzi esagerano senza paura di oltrepassare il limite. Il film può stare antipatico ma a me è piaciuto, scritto in modo “vero”, personale, la sceneggiatura non sembra progettata, è naturale, è come capita, è buttata lì ma non c’è molta roba in giro che riesce ad essere così tanto assurda ma realistica. La “magia” se così la vogliamo chiamare è che questo gruppo d’amici si è messo lì, ha partorito un’idea schifosa e l’ha portata fino in fondo. Niente è per lo spettatore, un piccolo trionfo dell’individualità… La storia poi osa parecchio, far vedere in maniera così chiara e dissacrante demoni e paradiso e in generale l’apocalisse non è roba che fanno tutti. C’è delirio, malattia, non senso, ecc… E’ sì demenziale ma del tutto opposto ai prodotti americani progettati senza anima a tavolino che escono in serie girati da un regista, scritti da uno sceneggiatore e interpretati da attori casuali, tra l’altro la trama di questo film è ben diversa da tutte le altre del genere. Promosso a pieni voti.

1 commento

  1. fabri830 / 11 Dicembre 2013

    Sono d’accordo. E poi c’è modo e modo di usare le volgarità per far ridere. E il film di Seth Rogen, (ma più in generale quasi tutti i film che ruotano intorno alla galassia di Apatow) lo fa in maniera intelligente.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext