Recensione su The edge of love – Amore oltre ogni limite

/ 20086.654 voti

6 Febbraio 2012

Poteva essere meglio. Non c’è dubbio. Ho pensato abbastanza a che votazione assegnare ed alla fine il 6 c’è per alcuni motivi:

1. Buona recitazione del cast. Ottimo Cillian Murphy. Bellissima Sienna Miller (mi era già piaciuta parecchio in “Factory girl”) e alla fin fine anche Keira Knightely non mi è dispiaciuta.
Ho preso questo film subito dopo “a dangerous method” ma ho aspettato un pò prima di vederlo perchè dopo la performance di Keira nel film di Cronenberg dovevo assolutamente disintossicarmi. Qui è già più equilibrata, molto più nei confini. Insomma non stride poi tanto. Anche se Sienna al confronto è un altro pianeta!
2. Mi è piaciuta la scenografia e soprattutto la fotografia e l’uso del colore. Ha dato risalto a molte scene e certe inquadrature.
3. La storia del poeta Thomas mi incuriosiva.

Il terzo punto è anche uno dei più fragili. La sceneggiatura non brilla per originalità ed il materiale poteva essere usato meglio.
Il film è gradevole ma non “va oltre”. Il gioco di donna, il labile confine tra coppie poteva essere esplorato un pò meglio.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext