La scoperta

/ 20176.164 voti
La scoperta

L'esistenza dell'aldilà è stata appurata. A circa due anni dalla sua scoperta, centinaia di migliaia di persone hanno deciso di suicidarsi per 'andare dall'altra parte' e le morti, ormai, si susseguono ininterrottamente.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: The Discovery
Attori principali: Jason SegelRooney MaraRobert RedfordJesse PlemonsRiley KeoughRon Canada, Brian McCarthy, Kimleigh Smith, Richard O'Rourke, M.J. Karmi, Paul Bellefeuille, Adam Khaykin, Mary Steenburgen, Connor Ratliff, Willie C. Carpenter, Wendy Makkena, Lindsay Schnebly
Regia: Charlie McDowell
Sceneggiatura/Autore: Charlie McDowell, Justin Lader
Colonna sonora: Saunder Jurriaans, Danny Bensi
Fotografia: Sturla Brandth Grøvlen
Costumi: Keri Langerman, Sheila Grover
Produttore: James D. Stern, Alex Orlovsky
Produzione: Usa
Genere: Fantascienza, Romantico
Durata: 102 minuti

24 Aprile 2017 in La scoperta

Interessante nelle premesse il tema dell’aldilà trattato con connotazioni fantascientifiche e non orrorrifiche. Per il resto è una specie di giallo con rivelazione finale non proprio originalissima. Però intrattienne.

Finale frettoloso / 23 Aprile 2017 in La scoperta

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

L’elemento più interessante di questo sci-fi sentimentale è la concezione dell’aldilà in un’ottica super-religiosa che esula dalle rappresentazioni fideistiche della vita oltre la morte.
A parte questo, l’inviluppo di paradossi temporali i cui nodi si tenta di districare in un arco di tempo inspiegabilmente breve è talmente mal esposto da rendere troppo fumosa l’interpretazione del finale.
Al termine del film, io e il mio compagno di poltrona ci siamo interrogati e confrontati a lungo su diversi passaggi del racconto, a nostro giudizio poco chiari, senza peraltro arrivare a una precisa conclusione, alzando infine le spalle davanti a una narrazione forse un po’ troppo pretenziosa e irrisolta.

Jason Segel inguardabile, la Mara -per me- ha sempre la presenza scenica di un uccellino infreddolito (che qui, comunque, non è del tutto fuori posto).

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.