?>Recensione | The Dinner | Lo psicopatico, l’amorale e...

Recensione su The Dinner

/ 20175.115 voti

Lo psicopatico, l’amorale e il sadico / 9 novembre 2017 in The Dinner

Uno psicopatico, un’amorale senza scrupoli e un sadico assassino: difficile rappresentare una famiglia composta da questi elementi in modo realistico; le loro gesta formano piuttosto nel film un catalogo di sgradevolezze, che lascia alla fine lo spettatore stremato e disgustato, grazie anche a un finale discretamente grottesco. L’altra famiglia del film è almeno più sfaccettata, con dilemmi morali alternati a note di cinismo che però risultano alla fine piuttosto banali, in un tentativo risaputo di denuncia dell’ipocrisia umana. Il tutto sullo sfondo di un ristorante alla moda, che dovrebbe alimentare la satira di costume, ma che riesce solo ad aggiungere altre sgradevolezze (come nell’episodio del maître che si impunta inspiegabilmente perché un’ospite mangi un certo piatto).
Unica nota positiva la splendida eleganza di Rebecca Hall; ma è davvero tutto ciò che il film ha da offrire.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext