Recensione su The Devil's Arithmetic

/ 19997.06 voti

Da far vedere a tutti coloro che si lamentano. / 2 Giugno 2021 in The Devil's Arithmetic

Anna è una ragazza moderna alla quale non manca nulla e come tale si annoia ed è in preda a una forte ribellione nei confronti della sua famiglia, ebrei emigrati in America.
Dopo aver bevuto troppo vino durante i festeggiamenti per la Pasqua ebraica della sua famiglia la ragazza si addormenta profondamente e viene catapultata ad Auschwitz nel 1941 dove sua zia si ritrova prigioniera.
Dinanzi alle brutture perpetrate dai nazisti, Anna capirà l’orrore che la sua famiglia e tutti gli ebrei hanno dovuto subire per anni.
Questo è uno di quei film che farei vedere a tutti coloro che si lamentano della loro esistenza(e in questo anno e mezzo ne ho sentiti parecchi), una pellicola che mostra con crudezza le orrende atrocità di uno dei periodi storici più terribili che l’umanità abbia mai vissuto.
Buonissima la realizzazione tecnica così come è buona l’interpretazione di Kirsten Dunst. Il finale è atroce.
Un altro di quei film che farei adottare nelle scuole per far capire ai ragazzi di oggi (e anche ai loro genitori) di quanto sono fortunati.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext