1978

Il cacciatore

/ 19788.3351 voti
Il cacciatore
Il cacciatore

Tre giovani amici partono dalla Pennsylvania per il Vietnam. Ritorneranno logorati nel corpo e nell'anima.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: The Deer Hunter
Attori principali: Robert De Niro, John Cazale, John Savage, Christopher Walken, Meryl Streep, George Dzundza, Rutanya Alda, Pierre Segui, Amy Wright, Richard Kuss, Joe Grifasi, Dennis Watlington, Shirley Stoler, Chuck Aspegren, Mary Ann Haenel, Mady Kaplan, Paul D'Amato, Christopher Colombi Jr., Victoria Karnafel, Jack Scardino, Joe Strnad, Helen Tomko, Charlene Darrow, Jane-Colette Disko, Michael Wollet, Robert Beard, Joe Dzizmba, Stephen Kopestonsky, John F. Buchmelter III, Frank Devore
Regia: Michael Cimino
Sceneggiatura/Autore: Michael Cimino, Deric Washburn
Colonna sonora: Stanley Myers
Fotografia: Vilmos Zsigmond
Costumi: Eric Seelig
Produttore: Michael Cimino, Michael Deeley, John Peverall, Barry Spikings
Produzione: Gran Bretagna, Usa
Genere: Drammatico, Guerra
Durata: 183 minuti

Capolavoro / 22 agosto 2016 in Il cacciatore

La recente scomparsa di Michael Cimino è stata un'occasione per rivedere questo film, a dir poco il suo capolavoro e, a mio parere, uno dei migliori film di sempre. Un film che trae enorme forza in praticamente ogni ambito, dalla regia, alla narrazione, alla caratterizzazione dei personaggi ed alla recitazione straordinaria degli attori, De Niro e Walken... continua a leggere »

Un colpo solo…. / 3 giugno 2013 in Il cacciatore

Con questo straordinario film sembra davvero che Michael Cimino avesse a sua disposizione un colpo solo, un solo colpo da sparare senza però poter fallire. E così è stato. Un'opera infallibile, sotto tutti i punti di vista, Cimino racconta una storia enorme, una storia di gente comune, e lo fa con una sicurezza e fermezza esemplari, mostrandoci uno... continua a leggere »

20 novembre 2012 in Il cacciatore

Al solo ascoltare quell'arpeggio di chitarra classica il cuore mi si riempie di malinconia (il brano è Cavatina, di Stanley Myers). La scena di De Niro che chiede al tassista di proseguire, eludendo la festa di bentornato, per finire da solo nella stanza di un motel, era una delle sequenze che più mi erano rimaste impresse, dall'ultima volta che... continua a leggere »

Un colpo solo / 10 aprile 2011 in Il cacciatore

La guerra non è solo quella sul campo arso dagli spari. Il Cacciatore è il ritratto della guerra alternativa, invisibile agli occhi dei più ma profondamente sconvolgente e distruttiva. E' quella fatta di pensieri e relazioni, lacerazioni nell'anima che non potranno risanarsi mai.

28 febbraio 2011 in Il cacciatore