Recensione su Morto Stalin, se ne fa un altro

/ 20177.253 voti

Una riuscita commedia nera, divertente ed agghiacciante / 7 Ottobre 2018 in Morto Stalin, se ne fa un altro

L’Unione Sovietica era davvero un orribile posto dove stare.
Questo film ce ne racconta un pezzo, più precisamente la morte di Stalin e la lotta di potere che ne seguì.
Ma il modo scelto per raccontare avvenimenti drammatici e tragici, è coraggioso: la commedia.
Death of Stalin è una riuscita commedia nera, divertente, brillante e vivace. Fa ridere, ma con la giusta misura.
Il rischio era di buttare tutto in farsa, ma fortunatamente non è andata così, grazie ad una sceneggiatura ed una regia di qualità, l’humour del film non sovrasta e ridicolizza l’orrore dell’URSS, ma è un modo per riuscire a raccontarlo con efficacia e ridicolizzando semmai i “potenti” (ma precari) capi del partito comunista.
Ottime interpretazioni, nessun calo di ritmo.
Ci vorrebbero più film così, in grado di affrontare con coraggio e grazia narrativa la Storia.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext