Recensione su Il maledetto United

/ 20097.388 voti

Un uomo, un mito / 7 ottobre 2014 in Il maledetto United

Da tifoso del Nottingham Forest non potevo non vedere questo film, e non potevo esimermi dal parlarne. Il Maledetto United è un film del 2009, tratto dall’omonimo romanzo di David Peace, diretto da Tom Hooper. Il film prende il titolo dai 44 giorni di permanenza di Clough sulla panchina del Leeds United, chiamato per sostituire Don Revie passato alla nazionale inglese, squadra da lui sempre odiata e osteggiata ai tempi in cui allenava il Derby County.
Il suo difficile rapporto con alcuni senatori della squadra porterà alle sue dimissioni, seguite anni piu tardi dall’approdo del tecnico sulla panchina del Nottingham Forest, squadra che porterà dai bassifondi della serie B inglese fino ai fasti di un titolo inglese e due Coppe dei Campioni consecutive (1979 e 1980).
A questo punto mi tocca parlare dell’interpretazione di Michael Sheen, fantastico nel ruolo di Clough, irriverente e anche un po arrogante come solo il buon Brian sapeva essere. Il film si incentra molto anche sul rapporto lavorativo e di amicizia che legava Brian Clough al suo storico assistente Peter Taylor, suo fido braccio destro in tutte le sue avventure.
Fantastiche poi le atmosfere del calcio inglese anni 70 davvero ricreate con cura e che riescono a immergerti completamente nella storia. Ma forse a mio avviso il momento più alto del film si tocca con lo scontro in tv tra Clough e Revie, ricreato anche questo alla perfezione.
Beh che dire…il mio giudizio finale è da 10. E’ un film che mi sento di stra-consigliare soprattutto a chi è appassionato di calcio,soprattutto inglese, ma non solo. Altri potrebbero non apprezzarlo fino in fondo.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext