The Counselor - Il procuratore

/ 20135.0162 voti
The Counselor - Il procuratore

Al confine tra il Texas e la città messicana di Juarez, un avvocato in difficoltà economiche accetta la proposta di un suo vecchio cliente entrando in affari col cartello della droga tramite un intermediario. La partita di cocaina da 20 milioni viene però rubata da un ex cliente dell'avvocato: si innesca una catena di violenze.
marcomaffei12 ha scritto questa trama

Titolo Originale: The Counselor
Attori principali: Michael FassbenderCameron DiazJavier BardemPenélope CruzBrad PittGoran Visnjic, Dean Norris, Emma Rigby, Rosie Perez, Bruno Ganz, Toby Kebbell, Barbara Durkin, Donna Air, Giannina Facio, Richard Brake, Sam Spruell, Andrea Deck, Alex Hafner, Richard Cabral, Dar Dash, Paris Jefferson, Christopher Obi, Velibor Topic, Gerard Monaco, Fernando Cayo, Carlos Julio Molina, Natalie Dormer, Rubén Blades, Julien Vialon, Edgar Ramírez, John Leguizamo
Regia: Ridley Scott
Sceneggiatura/Autore: Cormac McCarthy
Colonna sonora: Daniel Pemberton
Fotografia: Dariusz Wolski
Costumi: Janty Yates
Produttore: Ridley Scott, Nick Wechsler, Mark Huffam, Michael Schaefer, Michael Costigan, Cormac McCarthy, Paula Mae Schwartz, Steve Schwartz
Produzione: Gran Bretagna, Usa
Genere: Thriller
Durata: 117 minuti

11 Maggio 2015 in The Counselor - Il procuratore

Il Procuratore è un film girato da Ridley Scott e scritto da Cormac McCarthy che frana impietosamente fin dal suo incipit tra le lenzuola. Inutilmente verboso, pretenzioso e costituito da mille mila scene di 60 secondi attaccate una dopo l’altra senza una omogeneità di fondo e girate da uno Scott che inspiegabilmente si diverte a zoomare pian piano sui faccioni dei suoi attori impegnati a recitare aria fritta; tra un Fassbender completamente e sorprendentemente sottotono (ho trovato molto irritante che la sceneggiatura gli abbia riservato il privilegio di recitare 542 volte “Jesus”, “God”, “Jesus Christ” ), che toppa totalmente una tra le ultime scene, in teoria ricca di struggimento, in realtà sul filo del ridicolo, una Cruz esclusivamente accessoria, una Diaz male utilizzata per tutto il film per poi buttarla nella mischia sul finale (e no, della scena sulla Ferrari non c’era questo grande bisogno ai fini della trama) e tutta una serie di personaggi che fanno numero e che sono caratterizzati alquanto poveramente, la storia, di un pretestuoso davvero da applausi, procede per salti squilibrati, lasciando fin troppo da sbrogliare allo spettatore. Non c’è neanche una fotografia o una OST da esaltare particolarmente, quindi tutto quello che rimane è Michael Fassbender in completo, bello come il sole, non c’è che dire.

Leggi tutto

sufficiente / 5 Maggio 2015 in The Counselor - Il procuratore

sufficiente

Il voto sarebbe un 5.5 / 3 Gennaio 2015 in The Counselor - Il procuratore

Piccola delusione da questo film di Ridley Scott tratto da una sceneggiatura di Cormack McCarthy (“Non è un paese per vecchi”). Pensavo narrasse l’ascesa e il declino di un procuratore invece il film parte già con i personaggi ben avviati. Un avvocato (quindi perchè il titolo italiano indica un procuratore?) di successo (Michael Fassbender) tratta un misterioso affare con Reiner (Javier Bardem) probabilmente perchè in difficoltà economiche (o per mantenere il lusso con la bella fidanzata Penelope Cruz). Ma quando ci si immischia in affari pericolosi, non può certo andare tutto bene. Personaggi poco approfonditi, i dialoghi e alcune scene un pò splatter ma efficaci non bastano a salvare completamente il film. Brava un’ambigua Cameron Diaz (è la compagna di Reiner), un Brad Pitt nei panni dell’intermediario tra l’Avvocato e vari camei in ruoli minori (Goran Visnjic di ER in una scena finale).

Leggi tutto

Mah… 4! / 2 Giugno 2014 in The Counselor - Il procuratore

Film pieno di deja-vù con una trama vista e rivista. Mi sono lasciato ingannare da questo cast stellare, ma la loro bravura non regge una trama risaputa e ovvia. Due ore sprecate, magari per chi ama il genere potrebbe essere emozionante. Per me no. Unica scena che ha catturato a mia attenzione: Cameron Diaz che fa sesso “con” il parabrezza della Ferrari, e la sorte che aspetta a Brad Pitt. Per il resto….4!

Leggi tutto

Ridley never again / 14 Maggio 2014 in The Counselor - Il procuratore

Veramente poca cosa. Sconclusionato. Cerca l’esagerazione e rasenta il ridicolo. Perfino la fotografia, che raramente si può sbagliare di questi tempi così nitidamente tecnici, riesce a sbavare in un giallo soffuso quasi fastidioso. Cormac McCarthy è uno dei miei scrittori preferiti, ma qui c’è un difetto bello grosso anche nel soggetto e nella relativa sceneggiatura.
Ridley Scott credo sia un caso unico nella storia del cinema; come si fa a non azzeccarne mai più una, dopo i capolavori dei primi anni? Neanche una ne ha più azzeccata, oh, è un record.

Leggi tutto