The Children Act - Il verdetto

/ 20186.442 voti
The Children Act - Il verdetto

Dal romanzo 'La ballata di Adam Henry' di Ian McEwan. Fiona Maye, giudice dell'Alta Corte britannica, deve prendere una decisione importante in merito a un caso spinoso. Adam è un adolescente che, per motivi di salute, avrebbe bisogno di una trasfusione di sangue. Ma lui e la sua famiglia sono Testimoni di Geova e, secondo i dettami del movimento, non possono adottare una simile pratica medica, neanche quando è in pericolo la propria vita. Fiona deve decidere se obbligare o meno il ragazzo a sottoporsi alla trasfusione. In deroga alla pratica professionale, Fiona fa visita ad Adam in ospedale.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: The Children Act
Attori principali: Emma ThompsonEmma ThompsonFionn WhiteheadFionn WhiteheadStanley TucciStanley TucciBen ChaplinBen ChaplinEileen WalshEileen WalshNikki Amuka-Bird, Jason Watkins, Rosie Cavaliero, Rupert Vansittart, Anthony Calf, Wendy Nottingham, Stacha Hicks, Nicholas Jones, Dominic Carter, Andrew Havill, Paul Jesson, Des McAleer, Paul Bigley, Michele Austin, Daniel Tuite, Ty Hurley, Micah Balfour, Patrick Brennan, Howard Ward, Honey Holmes, Anjana Vasan, Hiten Patel, Syreeta Kumar, Naomi Frederick, Des McAleer, Simon Thorp, Shaquille Ali-Yebuah, Robin Hooper, Rosie Boore, David Webber, Alex Felton, Alex Felton, Henrietta Clemett, Amelie Green, Reena Lalbihari, Radhika Aggarwal, Julian Forsyth, Sharon Bower, Janine Catterall, Mostra tutti

Regia: Richard EyreRichard Eyre
Sceneggiatura/Autore: Ian McEwan
Colonna sonora: Stephen Warbeck
Fotografia: Andrew Dunn
Costumi: Tessa Phillips, Fotini Dimou
Produttore: Duncan Kenworthy, Charles Moore, Joe Oppenheimer, Ben Browning, Glen Basner, Beth Pattinson
Produzione: Gran Bretagna
Genere: Drammatico
Durata: 105 minuti

Dove vedere in streaming The Children Act - Il verdetto

Manicheismo scientista / 22 Gennaio 2022 in The Children Act - Il verdetto

La pellicola inscena un dramma etico e giuridico in modo convenzionale e manicheo: i Testimoni di Geova sono dipinti come dei fanatici, mentre il giudice è una donna intemerata che ha dalla sua la Legge e la Scienza medica rigorosamente con la maiuscola, dunque pressoché infallibili. La realtà è molto diversa e il film la appiattisce, relegando in un angolo Dio e la fede che, in un primo momento, paiono essere al centro della storia. I granitici convincimenti del giovane Adam si sciolgono come neve al sole, per tramutarsi in un’attrazione semi-morbosa per la Madre. I personaggi secondari sono i più azzeccati.

Si noti che ancora una volta per il protagonista è scelto un nome topico, Adam. Perché? Si può intuire…

Leggi tutto

I rischi delle trasposizioni / 16 Marzo 2019 in The Children Act - Il verdetto

Ennesima dimostrazione dei rischi della trasposizione cinematografica di un romanzo. Mentre sulla pagina stampata le motivazioni dei personaggi possono essere esaminate tramite il monologo interiore o i commenti di un narratore onnisciente, queste soluzioni non sono altrettanto facilmente percorribili sullo schermo. Qui i personaggi dovrebbero rivelarsi quasi esclusivamente attraverso le loro azioni e i loro dialoghi con gli altri. Ma in The Children Act questo non avviene, e lo spettatore che non ha letto il libro viene lasciato a domandarsi cosa diavolo muova i protagonisti. Perché la reazione di Fiona alle legittime doglianze del marito (e alle sue meno legittime avventure sentimentali) è così piattamente indispettita? Qual è il senso della decisione finale di Adam? Si riduce davvero al desiderio di essere libero espresso nella sua lettera? Ma come si concilia questo con le altre azioni del personaggio?
Il film non riesce a compensare questi difetti in nessun modo, visto che i casi giuridici mostrati non sono poi così diffcili da risolvere; e l’interpretazione della Thompson e di Tucci – pur bravissimi – non mi è parsa troppo ispirata. Qualche simpatia desta Jason Watkins, il bistrattatissimo ma fedele assistente della giudice.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.